Pertia (Monte la) Da Sant'Anna di Bellino

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1806
quota vetta/quota massima (m): 2820
dislivello totale (m): 1014

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lodo.tama
ultima revisione: 09/04/14

località partenza: rifugio Melezè (Bellino , CN )

punti appoggio: rifugio Melezè

cartografia: IGC 106 Monviso Sampeyre Bobbio Pellice

accesso:
Percorrere la Valle Varaita fino a Casteldelfino poi svoltare a sinistra per Bellino e proseguire fino al termine della strada asfaltata (rifugio Melezè).

note tecniche:
Gita relativamente facile con buona parte del percorso in comune con gli itinerari per il Monte Ferra e il Monte La Vigna.
Esposizione pieno sud con neve che si trasforma velocemente. Il percorso è molto panoramico e permette di osservare i versanti opposti con il pian Traversagn che conduce alla Rocca la Marchisa; l'itinerario per il Faraut dalle barricate; l'itinerario per il Bric Rutund e il Pic delle Sagneres.

descrizione itinerario:
Dal rifugio Melezè proseguire e superare l'abitato di Sant'Anna. Svoltare a destra e imboccare il vallone Reisassa, proseguire fino alle grange Reisassa e poi tenersi a sinistra verso la colla di Reisasetto.
Si prosegue fino ad incontrare i resti di un bunker militare e da qui sulla sinistra si raggiunge la vetta.