Zucco dell'Angelone Via Ortofresco + Via Schiavi della pietra

difficoltà: 5c / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1
sviluppo arrampicata (m): 230
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
3 : 80% di copertura

contributors: canale23
ultima revisione: 07/04/14

località partenza: Piani di Bobbio (Barzio , LC )

punti appoggio: casa delle guide

bibliografia: Jurg von Kanel - Plasir Sud - Filidor

accesso:
Lasciare l'auto nel grande parcheggio presso la stazione inferiore della funivia per i piani di Bobbio.
(volendo si può utilizzare in inverno la navetta che collega Barzio al parcheggio della funivia)
Imboccare il sentiero pianeggiante che inizia nei pressi del bar della funivia e percorrerlo fino ad un bivio. Seguendo verso destra la traccia per il 2° e 3° sperone si raggiunge, dopo un secondo bivio dove bisogna tenere a sinistra, la placconata del secondo sperone. Proseguendo a mezzacosta ancora a sinistra (faccia a monte), si superano alcune placche e si scende presso un infido canaletto di sfasciumi che si scavalca aiutandosi con un cavo metallico. Giunti sull'altro lato del canale, è presente l'attacco (vecchio chiodo e resinato), posto proprio ai piedi dello spigoletto che la traccia con cavo metallico aggira verso la successiva placconata.
La partenza della via rimane prima dell'area in cui partono le vie: Bufera e via Foto di gruppo.

note tecniche:
2 mezze corde da 60 metri, 12 rinvii, casco;
per concatenare la Via schiavi della pietra è possibile utilizzare anche le Vie Bufera e Foto di gruppo prestare attenzione al terrazzino di raccordo in quanto sono presenti pietre instabili.

descrizione itinerario:
Via Ortofresco:
L1 - 3B
L2 - 3C
L3 - 5B
L4 - 5A

Dal termine della via Ortofresco scendere verso sinistra ad individuare un cavo metallico che permette di traversare in sicurezza l'infido canale che divide il Terzo sperone dal Quarto.
Raggiunto il lato meridionale del Quarto sperone, portarsi sotto alla prima linea di resinati che si incontra ed assicurarsi alla catena. Le vie che salgono più prossime allo spigolo sono più impegnative.

L1 - 5C
L2 - 4C
L3 - 4C
L4 - 5B (segnalata variante a dx gradata 6A+)
collegamento su sentiero
L5 - 5A
L6 - 5A (attenzione al passaggio di aggiramento della struttura denominata "la patata" a sx ci sono vie 6B)
L7 - 3A