Rogers Pass

tipo itinerario: bosco fitto
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1140
quota vetta/quota massima (m): 2500
dislivello totale (m): 800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: philip
ultima revisione: 22/03/14

località partenza: Rogers Pass (undefined , Distretto regionale di Columbia-Shuswap )

punti appoggio: Wheeler Hut, Sapphire Hut

cartografia: Rogers Pass Adventure Map 1:50ooo ediz. Chrismas

bibliografia: http://www.avalcotravel.com/writable/file/SCIALPINISMO%20E%20FREERIDE%20-%20CANADA%202014.pdf

accesso:
Da Golden (est) oppure da Revelstoke (ovest) lungo la 1 Trans-Canadian Highway.

note tecniche:
Un report completo, con descrizione delle molte possibiltà di itinerari, informazioni sulla logistica, clima, cartografia, ecc. si può scaricare dalla pagina web: http://www.avalcotravel.com/focus_vedi.asp?idnews=184 , con link anche alla PHOTO GALLERY del viaggio realizzato nel marzo 2014.

descrizione itinerario:
GRIZZLY SHOULDER 2450 m
Lasciare l’auto al parcheggio quota 1300 m, presso la sede del parco, dove si dovranno fare i permessi.
Entrare nel Connaught Creek (inizialmente sulla dx orografica) e seguirlo per circa 500 m, poi prendere a dx (nord) dove la foresta è meno fitta, e progressivamente guadagnare quota sulla spalla fino alla quota 2450 m, sotto una bastionata di rocce.
In condizioni primaverili è possibile andare oltre, per salire il Mount Sifton 2922 m.
Discesa per la via di salita, con varianti possibili (tratti di bosco molto ripidi): Valutazione BS.

BONNEY GLACIER 2500 m
Lasciare l’auto al parcheggio di Loop Brook, a quota 1140 m, poco dopo la curva a gomito a valle di Rogers Pass (provenendo da Golden).
Partire lungo il torrente, sulla dx orografica, fino a scorgere una gola incassata (forse insuperabile). Qui deviare a dx, superare un altro canyon (ponte di neve) a quota 1300 m circa, e inoltrarsi alla meglio nel bosco fitto in direzione sud (in alternativa si può tentare di restare a dx, fuori dal bosco, nell’impluvio).
A circa 2000 m si esce dalla foresta e, su pendii aperti, si raggiunge una cima a quota 2500 m, esattamente di fronte al Mount Bonney.
Discesa per lo stesso percorso, con possibilità di stare poco più a sx (ovest) della traccia di salita.
Come itinerario alternativo, restando sul ramo destro orografico del Loop Brook, è possibile salire al Lily Glacier e da questo al Sapphire Col. Dal colle si potrà naturalmente scendere lungo la Asulkan valley, realizzando un circuito altamente remunerativo (Lily traverse).