Grandinagia (Pizzo) Punta ovest

tipo itinerario: canale
difficoltà: II / 4.3 / E1   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1614
quota vetta/quota massima (m): 2700
dislivello totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: philip
ultima revisione: 22/03/14

località partenza: All'Acqua (Bedretto , Leventina )

cartografia: CNS 1:25ooo Val Bedretto

accesso:
in auto fino al parcheggio di All'Acqua

note tecniche:
L'itinerario risulta evidente a partire dalla casera di Val d'Olgia.
Visto di fronte può impressionare, ma la pendenza media non supera i 40°. Solo l'uscita in alto è ripida ed esposta, fare molta attenzione in discesa con neve dura.
Dall'inizio del canale è consigliabile proseguire con piccozza e ramponi.

descrizione itinerario:
1. Da All'Acqua, raggiugere la casera quota 2063 m in val d'Olgia, per l'itinerario diretto lungo la sx orografica del rio di val d'Olgia, oppure con l'ampio giro verso ovest e poi est (per evitare il bosco ripido).
2. Dalla casera proseguire in direzione sud fino a quota 2200 m circa, lasciando sulla dx l'itinerario per il passo San Giacomo.
3. Attaccare il versante ovest del pizzo Grandinagia, continuando con le pelli fin dove possibile, poi salire il canale di destra tra le rocce (200 m con pendenza poco oltre 40°).
4. Usciti dal canale, puntare su pendio aperto verso la selletta a dx della cima. La pendenza è di 40° circa o meno, tranne gli ultimi 60 m dove aumenta a 45° e oltre.
5. L'uscita dalla selletta può presentare cornici. Da qui, in breve in vetta (punta ovest o anticima q. 2700 m del Pizzo Grandinagia)con alcuni passi esposti e delicati.
DISCESA
Per lo stesso itinerario.