Prà Longis (Costa di) da Rivotti

difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1480
quota vetta/quota massima (m): 2050

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: citta
ultima revisione: 01/02/14

località partenza: Rivotti (Groscavallo , TO )

accesso:
Rivotti è una piccola frazione di Groscavallo, in val Grande di Lanzo. Vi si accede per una stretta stradina asfaltata appena usciti dalla frazione Pialpetta, sulla strada a fondo valle. La strada viene tenuta sgombra dalla neve anche in inverno.

note tecniche:
Gita facile, sicura e adatta anche alle giornate nuvolose e nevose in inverno.
Si tratta in effetti di una versione ridotta (dimezzata) della gita al col Morion o al Corno Bianco.
Ritengo comunque che abbia una sua valenza come gitarella invernale, perché molto "sciistica" e divertente, anche quando le condizioni di pericolo slavine o la scarsa visibilità o i danni del vento sconsigliano di andare oltre, verso le due mete citate sopra.

descrizione itinerario:
Da Rivotti seguire la strada che porta alle baite superiori, per poi proseguire a sinistra verso il Gias Giualè. Arrivati al bosco di pini che contorna la parte bassa della Costa (ben evidente dal basso), portarsi decisamente sull'ampia cresta, molto larga nella parte bassa, che si stringe progressivamente. Il punto di arrivo è la parte più stratta della Costa, dove, proseguendo, si dovrebbe scendere leggermente intorno a grossi massi per poi affrontare un breve tratto ripido.