Nuda (Monte la), Cima Belfiore, Monte Tondo da Cerreto Laghi, traversata di cresta

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1830
quota vetta (m): 1894
dislivello complessivo (m): 700

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 29/01/14

località partenza: Cerreto Laghi (Cerreto Laghi , RE )

accesso:
Dall'uscita autostradale di Aulla seguire le indicazioni per il Passo del Cerreto (direzione Reggio Emilia). Giunti al passo, seguire le indicazioni per Cerreto Laghi, ove si può trovare facilmente parcheggio nel piazzale antistante la segiovia che porta sotto la vetta del monte La Nuda.

note tecniche:
Facile itinerario invernale che ha il pregio di svolgersi integralmente in quota, mai al di sotto dei 1600m. Si toccano numerose vette e la difficoltà non è mai significativa. Le pendenze massime raggiungibili sono 45° sul La Nuda (evitabili) e 35°/40° altrove.
Per il resto, si tratta di una lunga cavalcata su creste spesso larghe, e che talora si restringono per dare un tocco in più di fascino all'itinerario. Itinerario che è al riparo dall'affollamento che regna sulle piste del Cerreto.

descrizione itinerario:
Dalla stazione superiore della segiovia del monte La Nuda occorre trovare il modo migliore per salire in vetta (varie possibilità e varie difficoltà).
Dalla vetta (grande costruzione abbandonata) tornare sui propri passi fino all'imbocco di un ampio pianoro che dà accesso ad un passo, e di lì ha inizio la cresta vera e propria, che tocca, dopo vari saliscendi, la vetta di Cima Belfiore 1810m.
Dalla cima si scende ripidamente, su ampia dorsale, sfiorando il limite del bosco, si raggiunge la vetta del monte Tondo 1781m. Ritorno lungo la via di salita, toccando nuovamente Cima Belfiore e altre cime minori già salite all'andata. Attenzione alla lunghezza dell'itinerario: ultima discesa in seggiovia ore 16.15.