Garzora (Torrone di) dal Lago del Luzzone

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1633
quota vetta/quota massima (m): 3017
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 18/01/14

località partenza: Larecc (Blenio , Blenio )

cartografia: Map Geo Admin.ch -CNS Greina 1233 1:25000

accesso:
Canton Ticino-Locarno-Bellinzona-usc. Biasca-Val di Blenio-Olivone-Ghirone-Lago del Luzzone

note tecniche:
Percorso poco segnalato

descrizione itinerario:
Dall'Alpe Larecc, costeggiare il Lago fino all'Alpe Garzot, quindi continuare seguendo le indicazioni per l'Alpe Garzora (mt 1882).
Con un traverso poco segnalato aggirare la cima Torno portandosi all'Altipiano di Dolee, dal quale si prosegue in direzione del Torrone di Garzora sfruttando un evidente colatoio (franoso), più aperto nella parte alta, che va a terminare sulla dorsale NO.
Senza per forza scendere al Laghetto quota 2609, traversare il pietrame del versante nord in direzione di uno stretto canale che permette di uscire senza eccessive difficoltà (qualche passo di I-II°) sulla cresta NE (quota 2868). Con percorso non obbligato si raggiunge, in circa 40 minuti, la cima del Garzora.
Notevole scorcio panoramico 360°sulle cime della Greina (Piz Terri), sull'Adula, Val di Blenio e Basodino.
Al ritorno si scende dalla cresta S (I)fino alla sella a quota 2920, quindi si continua sul versante O in direzione del Torno (giavine) portandosi al ripiano a quota 2450.
Per non ripetere il percorso d'andata, si può salire anche il Torno (mt 2556) per continuare poi abbassandosi lungo i pascoli della valletta S (tracce)collegandosi a quota 1800 (Alpe Scaradrda) con il percorso proveniente dalla Val Scaradra. Con il tracciato della Val Scaradra si arriva direttamente all'iniziale Alpe Larecc.