Culour (Punta) da Ussolo

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1337
quota vetta/quota massima (m): 2068
dislivello totale (m): 731

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: grylluscampestris Andrea81
ultima revisione: 09/12/13

località partenza: Ussolo (Prazzo , CN )

cartografia: Valle Maira di B.Rosano 1:20.000

accesso:
Da Dronero (raggiungibile via Saluzzo, Busca, Cuneo a seconda della propria provenienza) si risale la Val Maira fino a Prazzo. superato l'abitato si oltrepassa anche l'ultima frazione Maddalena, dopodichè si svolta a destra su una strada asfaltata che dopo 3 km porta a Ussolo, e con un ulteriore km a Vallone.

note tecniche:
Nessun difficoltà tecnica in particolare. L'unico inconveniente in caso di forte innevamento è l'individuazione della traccia nella seconda parte dell'itinerario (dopo Capanna Ussolo) che è segnalata con tacche gialle sugli alberi ma difficlimente visibili con tanta neve. Per questo motivo, se non si conosce già l'itinerario, è preferibile percorrerlo subito dopo le nevicate di inizio stagione. Data l'ottima esposizione è possibile trovare tratti di percorso puliti anche in pieno inverno.

descrizione itinerario:
Per chi vuole partire dalla Frazione Maddalena 1110 m (posteggiando nello spiazzo nei pressi del bivio per Ussolo), si può seguire la strada asfaltata per Vallone-Ussolo, oppure meglio seguire l'antico sentiero, non indicato ma abbastanza evidente grazie ai muretti a secco, che interseca più volte la strada, toccando l'edicola votiva di Santa Lucia e più sopra una cappella in stato di abbandono, poco prima di giungere alle case di Ussolo 1337 m.
Qui si seguono le indicazioni del percorso occitano per la Capanna Ussolo e per la borgata Vallone (visibile in alto) che si raggiunge rapidamente.
Da Vallone conviene seguire la stradina che toccherà le varie grange, ma quasi subito la si più abbandonare tagliando per prati o seguendo la mulattiera che tocca le Grange Draio, per poi ritrovare poco sopra la strada; questa andrà seguita ora integralmente, in quanto aggira un costone roccioso, lo scavalca nei pressi delle Grange Podio e quindi le Grange Passo dove si può evitare un tornante della strada percorrendo il sentiero. Ora si prosegue in piano a mezza costa e in 10' si arriva alle Grange Chioligiera 1776 m, quindi si continua per la strada raggiungendo e superando Grangette con la Capanna Ussolo. Qui, tralasciando la mulattiera principale, imboccare uno stretto sentiero che si stacca in discesa sulla sinistra (ometto in pietra e tacche gialle, entrambi poco visibili con forte innevamento).
Si segue il sentiero tra radi larici sino al Colletto Sarasin 2040 m e, successivamente a sinistra alla Punta Culour 2068 m.

altre annotazioni:
L'abitato di Ussolo è stato il set per alcune scene del film "Il vento fa il suo giro". Il Rifugio CAI Capanna Ussolo è inagibile a causa di crolli negli ultimi anni.