Petit Chalvet (le) da Montgenevre

tipo itinerario: ski area
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1840
quota vetta/quota massima (m): 2630
dislivello totale (m): 790

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: diecimilapiedi
ultima revisione: 25/11/13

località partenza: Montgenevre (Montgenèvre , 05 )

cartografia: Fraternali 25000 (Alta Val Susa Alta Val Chisone)

accesso:
Percorrere tutta la Val di Susa fino a Cesana (o la Val Chisone e, dal Sestriere, arrivare a Cesana); salire a Claviere e, passando per le nuove gallerie, uscire a Montgenevre. Lasciare l'auto immediatamente dopo la Ex Dogana Francese.

note tecniche:
Percorso che utilizza le piste meridionali di Montgenevre, con possibilità di percorso ad anello.

descrizione itinerario:
Da Montgenevre, subito dopo la Ex Dogana Francese, utilizzando un ponte sulla strada, portarsi sulla pista di discesa meridionale. Si può indifferentemente salire (più ripida) lungo la pista o (un quarto d'ora dopo la partenza) prendere a destra una più dolce strada: si giunge così ad una piacevole conca a 2130 metri dove partono uno skilift sulla destra (Alpet 1 e 2) e una seggiovia a sinistra (Chalvet) vicino al ristorante La Bergerie.
A questo punto due sono le possibilità:
a) seguire lo skilift (o la pista alla sua sinistra, nel fondo del vallone) fino a quando, a circa 2300 metri, lo skilift stesso fa una curva a destra: abbandonarlo per risalire, sulla sinistra-Ovest, la pista nera dello skilift Fourneous, che porta araggiungere, faticosamente, la stazione di arrivo della seggiovia Chalvet.
Da qui in cinque minuti si è sulla panoramica punta quotata 2630.
b)superare sulla sinistra la costruzione de La Bergeria e, prima con direzione Ovest e poi Nord, seguire i dolci pendii della pista, lasciando la seggiovia alla nostra destra.
Si raggiunge così la stazione diarrivo, posta a circa 2585 metri e quindi la cima

altre annotazioni:
La Crete du Chalvet è una lunga cresta che, procedendo da Nord a Sud e passando per alcune elevazioni (Tete des Fourneous e altre), collega Le Grand Chalvet (2632 metri, a Nord) alla nostra punta (2630 metri, a Sud). In realtà la nostra cima non ha nome e, date le caratteristiche, ho pensato di chiamarla Petit Chalvet. Molte descrizioni di gite scialpinistiche chiamano Grand Chalvet questa punta, generando confusione: si tratta della Petit Chalvet!