Madonna del Bellosguardo (Cappella) da Voira, anello per il Santuario di Belice

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 425
quota vetta/quota massima (m): 983
dislivello salita totale (m): 900

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 23/11/13

località partenza: Voira (Cuorgnè , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Carta della Valle Sacra

accesso:
Da Cuorgnè salendo verso la Valle dell’Orco, un cento metri prima della rotonda, a destra seguire indicazioni per Salto, subito dopo a sinistra inizia la strada sterrata, punto di partenza dell’escursione.

note tecniche:
Il percorso ad anello inizia dalla Località Voira, si sale alla borgata Navetta, quindi all’area attrezzata Canava, per sterrata alla Cappella di Belice, con un lungo traverso si giunge a Frassinetto, in breve alla Cappella della Madonna del Bellosguardo, discesa a Santa Maria, Pian Giacolin e Voira.
Sviluppo anello circa 18 Km.

descrizione itinerario:
Dalla località Voira per raggiungere la borgata Navetta ci sono tre possibilità:
1_ Seguendo il sentiero denominato Strada Vicinale della Peila, percorrere verso est un tratto di un’antica sterrata, si incontra a sinistra l’inizio di una bella mulattiera, che con ampie e comode giravolte, raggiunge la borgata.
2_ Seguendo il sentiero denominato Strada Vicinale della Comba, che porta alla borgata Pian Giacolin, salendo nei pressi della fontana, sul sentiero della Malacosta, si raggiunge la località Giandré e superando il Rio Gallina si raggiunge Navetta.
3_ Seguendo il sentiero denominato Strada Vicinale della Comba, quando il sentiero confluisce nella sterrata, dopo qualche decina di metri lineari, a destra in salita, si stacca un sentiero che raggiunge le case Comba poi piega a sinistra nel bosco e va a raggiungere la parte alta del sentiero della Malacosta e di lì a Navetta.
Raggiunta la chiesetta della borgata, seguire in discesa la strada asfaltata fin quando a sinistra, indicazione, si risale all’area attrezzata Canava.
N.B. Questa località è anche possibile raggiungerla dalla frazione Salto:
Dalla piazza sotto la chiesa attraversare la strada dalla parte opposta della chiesa e imboccare una stretta stradina con segni bianchi a terra. Si segue la stradina, che diventa a tratti sentiero, e raggiungere la località Navetta; attraversarla seguendo sempre i segni bianchi e una volta giunti sulla strada asfaltata seguirla in leggera discesa per 200 m. lineari trovando l'indicazione per l'area Canava.
Dall’area attrezzata Canava, si risale tutta la strada sterrata fino al termine dove un breve tratto di sentiero risale l’erta finale e giunge alla Cappella di Belice.
Aggirare a destra la chiesetta pervenendo all’area attrezzata di Belice, una traccia di sentiero percorre, verso nord prima in discesa poi in leggera salita il piano alberato e giunge sulla strada asfaltata alle Cascine del Belice, percorrere la strada asfaltata fino alla curva di quota 1051, svoltare a sinistra e seguire la sterrata e dopo circa 800 metri a destra si alza un sentiero che con un traverso raggiunge la sterrata in un incrocio, palina con indicazioni, seguire il ramo della sterrata che pianeggiante raggiunge prima le case di Luvatera ed in leggera discesa raggiunge l’abitato di Frassinetto, giunti davanti alla chiesa, si scende una scalinata lungo il cimitero si attraversa la strada e si riscende dalla parte opposta, raggiungendo nuovamente la strada, si attraversa e dopo alcuni passi in salita a sinistra inizia la stradina che raggiunge la Cappella della Madonna del Bellosguardo.
Ora si segue la bella mulattiera in discesa nel bosco che con ampie giravolte e tagliando un paio di volte la strada provinciale raggiunge la località Santa Maria e senza raggiungere la chiesa, seguire la stradina che scorre verso est ai piedi del risalto roccioso, passando davanti ad un vecchio cimitero; nei paraggi si potrà notare un’indicazione “Anello dei 3 ponti" seguire il sentiero che giunge alle case della borgata Pian Giacolin. Da questo punto, per la strada vicinale della Comba, fare ritorno al punto di partenza.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Madonna del Bellosguardo (Cappella) da Voira, anello per il Santuario di Belice - (0 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Nord e Sud) da Voira - (0 km)
Belice (Capella di) da Voira - (0.5 km)
Frata (Truch d'la) e Borgo di Uvera da Voira - (0.7 km)
Mungel (Colle di Pian) da Pian Giacolin, Anello - (1 km)
Confier (Pian) da Doblazio per Frassinetto e discesa per Navetta - (1.3 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Salto - (1.6 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) dalla Cappella di Belice - (1.7 km)
Belice (Cappella di) da Pont Canavese, anello - (1.8 km)
Monsuffietto (Alpe) da Giaudrone per il Sentiero del Gallo - (2 km)
Tre Denti o Denti della Quinzeina da Cuorgnè - (2 km)
San Martino (Rocche di) da Pont Canavese, anello per Monte Calmia, Balmassa e Alpette - (2 km)
Mares (Cima) da Giaudrone e l'Alpe Monsuffietto e le Rocche di San Martino - (2 km)
Mares (Cima) anello da Trione per le Rocche di San Martino - (2.1 km)
Parì, Fraschietto, Bech e Stroba Anello dei tre comuni da Raje - (2.2 km)
Milani (Santuario dei) da Ricauda per il Sentiero del Gallo - (2.2 km)
Croce Merlet (Regione) Anello per il Sentiero del Gallo e la Madonna del Bioletto - (2.2 km)
Alpette (Comune) da Pont Canavese - (2.2 km)
Canavetta (Monte) o Canauftà da Ricauda - (2.2 km)
Santa Elisabetta (Santuario di) da Priacco, anello - (2.2 km)
Mares (Cima) da Pont Canavese - (2.3 km)
Raie, Parì, Artà, Rubello (Borgate) da Pont Canavese, anello - (2.4 km)
Quinzeina o Quinseina (Punta Nord e Sud) da Pont Canavese - (2.4 km)
Monsuffietto (Alpe) da Cuorgnè, anello - (2.5 km)
Soglio (Monte) da Cuorgnè per San Bernardo - (2.6 km)