Portacomaro e Castell’Alfero anello da Portacomaro Stazione

difficoltà: MC / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 130
quota vetta/quota massima (m): 250
dislivello salita totale (m): 940
lunghezza (km): 45

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 14/11/13

località partenza: Portacomaro (Noveiva , AT )

punti appoggio: Portacomaro stazione e Castell'Alfero

cartografia: Astigiano Destinazione Outdoor n.3 1:25000 ed: Asti Turismo

bibliografia: Portacomaro: http://www.sensafren.it/pagine/tracciati_gps.htm

note tecniche:
Tracciato che realizza due anelli concatenati nella zona ad est di Asti sulle colline tra boschi e vigneti e lungo valloncelli culla di tartufi e buon vino. Il percorso ricalca in gran parte quello proposto nella bibliografia a cui fare riferimento per maggiori informazioni.
Percorso tutto ben ciclabile con alcuni strappi impegnativi; si sconsiglia di affrontarlo a seguito di periodi piovosi e l’utilizzo della traccia GPS. (45km di cui 80% su sterrato.

descrizione itinerario:
Dalla zona commerciale si Portacomaro Stazione lungo Corso Casale all’altezza dello svincolo per la circonvallazione per Asti, si svolta a sx in direzione Portacomaro e quasi subito a dx inizia il percorso che sale sulle colline a ovest di Portacomaro; le scavalca e ne percorre i valloncelli prevalentemente fra boschi e prati coltivi.
Successivamente si percorre la Vallescura, a nord del paese, passando sotto la dorsale su cui è posto Scurzolengo. Si abbandona il valloncello per risalire un paio di bellissime collinette tra pregiati vigneti per completare il lato est di Portacomaro. Scendendo dalle collinette, si procede in direzione est, (a nord del paese) sino a raggiunge, su un breve tratto di asfalto, il punto di inizio dell’anello di Portacomaro.
Riguadagnato Portacomaro Stazione si procede per un lungo tratto panneggiante che scorre a lato della tangenziale per Asti (Casale – Asti) raggiungendo gli svincoli in prossimità della città. Qui si svolta per strada Valgera sino a svoltare per Burie e scollinare sulla statale della Valaggiora. Un Breve tratto e poi si svolta a dx affrontando una ripida salita (tratto asfaltato) per poi ridiscendere ripidamente sul lato opposto e guadagnare il fondovalle (Avidano); attraversata la statale si risale sul lato opposto della collina raggiungendo cosi la costa collinare che ci condurrà a Castell’Alfero (su questo tratto segnavia per la Asti_Crea).
Saliti alla sommità del paese, gli ampi spazzi attorno alla sede del comune offrono un stupendo panorama a 360°.
Riscesi al sottostante muraglione, percorso un brevissimo tratto verso la statale per Asti, si svolta a dx giù per lo sterrato che percorre un valloncello; mantenendo la direzione a dx si raggiunge la statale (corso Casale) e il punto di partenza richiudendo l’anello di Castell’Alfero.
Si consiglia l’uso della traccia GPS allegata: “Portacomaro e Castell’Alfero anello da Portacomaro Stazione”.