Ostanetta (Punta) Via Toccata e fuga

difficoltà: 6a+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 1900
sviluppo arrampicata (m): 160
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marco levetto
ultima revisione: 30/10/10

località partenza: Rucas (Bagnolo Piemonte , CN )

bibliografia: Fiorenzo Michelin, Roccia d'autore Ed. Giuseppini Pinerolo, Marzo 1998

note tecniche:
Bellissima arrampicata su roccia stupenda. Nut e friends utili ma non indispensabili. Necessarie 2 corde da 50mt per le calate in doppia.

descrizione itinerario:
Accesso: dal piazzale della stazione sciistica di Rucas, scendere brevemente verso Ovest, poi seguire, a sinistra, una strada sterrata che sale verso un alpeggio situato a fianco degli impianti di risalita. La strada, dopo alcuni tornanti, prosegue attraversando tutto il versante Nord della Punta Rumella fino ad essere interrotta da una frana, proseguire a piedi per la strada fino ad una cava a Q.1800. Da qui un sentierino pianeggiante si inoltra nel vallone che porta ai piedi della parete (45 minuti di marcia).
La via sale all'incirca al centro delle belle ed evidenti placconate, sotto la direttiva di un evidente tetto rettangolare di colore giallastro, situato nella parte alta delle placconate stesse, dove termina l'itinerario. Attaccare una ventina di metri a sinistra del colatoio centrale (via Striscia Bianca), in corrispondenza di una spaccatura a sinistra di uno sperone (targhetta metallica alla base).
Salita:
L1: fessura in partenza, poi placca.
L2: bella lama da dulfer.
L3: fessura, poi spigolo.
L4: placca, poi a destra di uno strapiombo e bellissima placca fessurata.
L5: spaccatura e placche.
L6: fessura, poi placca.
Discesa: doppie 50mt.