Bertrand (Monte) e Cima Missun la Via Marenga da Briga Alta

difficoltà: BC / BC+ / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 2450
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: baloo
ultima revisione: 16/10/13

località partenza: Upega (Briga Alta , CN )

punti appoggio: Briga Alta

accesso:
upega-Briga Alta (area attrezzata)

note tecniche:
partenza molto scorrevole e progressiva , dal Colle delle selle vecchie qualche tratto più ripido se non si ha la gamba richiede poussage. Discesa facile anche se in alcuni tratti richiede attenzione e qualche passaggio tecnico

descrizione itinerario:
Si lascia l’auto tra appena sopra Upega (si prosegue su asfalto da Upega verso Briga Alta )in una bella area attrezzata dove parte una bella sterrata vietata ai motorizzati che sale verso la strada sterrata principale che arriva dal Colle dei Signori. E’ una sterrata bellissima nel bosco che sale progressiva e solo in alcuni tratti ripida , con fondo perfetto e va a sbucare un po’ prima del colle delle selle Vecchie. Piccolo tratto (ma davvero piccolissimo)di portage dalla strada sino al Colle e poi si prosegue a sinistra su quella che forse era la vera via del sale o Via Marenga che sale su un bellissimo tratto inerbito e poi diventa ottimo sentiero prendendo la cresat che panoramicissima ci porterà al Beltrand e al Missun. La crove del Beltrand non la si può ignorare così si fa una piccola digressione e la si raggiunge . Si ridiscende e si continua con splendidi saliscendi sulla via tracciata che va poi a sfociare sulla sterrata che porta al Monte Tanarello. Lo si può raggiungere , non è così lontano , se no si scende subito le gucie della sterrata e poi si prosegue sulla stessa sino a incontrare una pianta segnata ( vedi foto indicativa) dove girando a destra si prende un sentierino spettacolare in mezzo al bosco delle Navette che in modo molto divertente e in qualche punto con quelche bel passaggio di singletrek tecnico ci riporta all’auto