Figari (Punta) Super figari

difficoltà: 6b+ / 6a obbl
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
vodafone : 93% di copertura
tim : 30% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: pasupà Nodoinfinito
ultima revisione: 29/05/16

località partenza: Chiappera (Acceglio , CN )

cartografia: tavola igc n°7-valli maira-grana-stura

bibliografia: alpi cozie meridionali di m. bruno

note tecniche:
bellissima arrampicata su roccia eccellente e molto esposta.
soste scomode e da integrare con friend o nut.utili una serie di nut e una di friend.
Prima salita: Ugo Manera, Giampiero Motti, Vincenzo Pasquali il 16 Maggio 1971 Il grado proposto dagli apritori è TD-

ore 4-6

descrizione itinerario:
l'attacco è situato pochi metri a destra di un caratteristico diedro rosso chiuso da un tetto.salire la perete verticale che difendel'inizio del diedro (A0oVII-), continuare nella fessura (V,ch.,A0 o VII-), salire il tetto a dx per fessura e uscire(V)su una stretta lista,poi per una lunga fessura in opposizione(V)e un piccolo tetto (IV) si arriva ad una stretta lista (sosta1).

traverso a dx (10mt,IV+,IV), poi dritto(V-,1 ch.) e seguire un'esile fessura con tetto (V,V+), poco sopra il tetto traverso a sx (1 ch.) salire 2 mt. poi traversare in leggera discesa(1 ch.)fino ad un bel diedro fessurato (IV+,V) (sosta2).

superare il diedro (IV,IV+), sotto uno strapiombo rossastro uscire a sx in parete (1ch.)e traversare a sx (V),salire una placca (V 1ch.) poi ancora asx su terrazzino a dx di un prisma (sosta 3).

salire nel diedroe uscire a sx su muro verticale (IV,IV+) poi tornare e dx su lame e salire in stupenda arrampicata una lunga fessura che scende dallo strapiombo terminale (20mt,V,V+,1cuneo) (sosta 4).

salire ancora la fessura (IV+,V 1cuneo) fin sotto lo stapiombo,incastrarsi nella fessura-camino (1ch.) e salirla (V faticoso) fino ad alcuni blocchi (30mt) seguire un bel camino di 25 mt. che termina sulla cresta sommitale (IV).

Discesa: dalla crestina sommitale si scende con una doppia da 45m sul versante opposto (ovest) fin su un terrazzone. Traversare qualche metro a sx fino ad incontrare l'attacco della forcella che con tre doppie (colendo anche due da 60m) la si scende (sul versante est).