Triglav (Monte)

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1345
quota vetta/quota massima (m): 2864
dislivello salita totale (m): 1520

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ameliammalia
ultima revisione: 16/09/13

località partenza: Rudno Polje (Stara Fužina , undefined )

punti appoggio: Vodnikov Dom

accesso:
Dalla zona del lago di Bohini si seguono le indicazioni per Rudno Polje.

note tecniche:
Tratto finale sentiero attrezzato / ferrata.

descrizione itinerario:
Partenza da Rudno Polje (m 1.345), inizialmente per strada bianca poi per sentiero che, passando attraverso la conca di Jezerce, sale fino a quota m. 1.892 del Studorski Preval. Si prosegue con saliscendi fino al rifugio Vodnikov Dom m. 1.817 (ore 3,00 – 4.00),
Si riprende a salire fino al Konjsko Sedlo m 2020; qui si svolta a sx e si sale al Dom Planika.
Da qui si prende a dx e subito si abbandona il sentiero che porta al Triglavski Dom per prendere sulla sx la traccia (scritta Triglav) che, sfruttando una cengia, porta sul risalto superiore. Da qui il sentiero sale verso il Mali Triglav che si raggiunge dopo un'ora di cammino con percorso attrezzato.
Da qui ci si porta sulla “normale” al Triglav che sale dal Triglavski Dom che, attraverso la cresta est, aerea ma ben attrezzata con pioli metallici e cordini, porta in cima.

Si può scendere dal percorso di salita (consigliato) oppure fare un anello scendendo al Triglavski Dom e poi da qui prendendo il sentiero (in alcuni tratti attrezzato) che porta al Konjsko Sedlo riportandosi sul percorso di salita (ore 2/3).

altre annotazioni:
Consigliati casco e kit da ferrata.