Ferro (Testa del) giro da Pontebernardo per i Becchi Rossi

difficoltà: OC / OC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 2711
dislivello salita totale (m): 1700
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: chia82
ultima revisione: 11/09/13

località partenza: Pontebernardo (Pietraporzio , CN )

cartografia: Fraternali n.13 Alta Valle Stura 1:25.000

descrizione itinerario:
Da Pontebernardo si percorre la stradina asfaltata con indicazioni per il Rif. Talarico. Dopo circa 3 km e dopo una serie di tornanti si segue l'indicazione per Murenz. Giunti a Murenz si prosegue sulla rotabile sterrata con pendenze sostenute e brevi tratti da percorrere spingendo la bici.
Con itinerario sempre più panoramico e su sentieri che tagliano prati verdi si raggiunge, dopo circa 9 km, la sella dei Becchi Rossi (9 km, 2225 m). Per la discesa si prosegue sul versante opposto seguendo le indicazioni GTA per Ferrere e Colle del Puriac. Si perde quota rapidamente su un bel single track con buon fondo che si sviluppa in stretti tornantini dopo i quali si pedala in falsopiano. Si risale al Rio Forneris (11,5 km quota 1890 m.) Si oltrepassa il ponte e si incrocia il sentiero che da Ferrere sale al Colle del Ferro.
(Attenzione: Qui si può scegliere di terminare la gita scendendo a Ferrere!)
Se invece si vuole continuare qui la gita prende una piega cicloalpinistica. Il sentiero per il Colle del Ferro inizia ripido e costringe a spingere la bici, segue un facile mezzacosta in falsopiano ciclabile. Dal Gias del Bal si porta la bici a spalle per 500 m di dislivello raggiungendo cosi il Colle del Ferro.(2585 m)
Da qui si pedala con brevi sali e scendi fino al Col de Tortisse. (Attenzione: zona vietata per la mtb) Si prosegue pedalando su sentiero in leggera salita e splendidi colpi d'occhio sui meravigliosi laghi di Vens.
Bici al fianco su un panoramico single track a tratti esposto che cavalca la cresta verso il Passo Morgon e la vetta della Testa del Ferro. Raggiunta la panoramica vetta della Testa del Ferro inizia la discesa in picchiata sul Colle Panieris (2683 m)
Dal Colle, per scendere al Rif. Talarico e quindi chiudere l'anello, ci sono due possibilità:

1) (la più consigliata) risalire alla stazione di arrivo della vecchia teleferica militare e scendere sull'evidente sentiero con ottima ciclabilità nel vallone di Stau.

2) (meno consigliata per ciclabilità molto limitata) scendere nel vallone Panieris con sentiero molto ripido e tecnico. Molti tratti a piedi.

Raggiunto il Rif. Talarico su comoda strada si raggiunge Pontebernardo.