Reychasse (Crete de) da Valpreveyre per il Lac de Chalantiès

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1840
quota vetta/quota massima (m): 2681
dislivello salita totale (m): 850

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Giada
ultima revisione: 11/09/13

località partenza: Valpreveyre (Abriès , 05 )

punti appoggio: Alberghi a Abries

cartografia: Carta IGN 1:25.000 n° 3637 OT Mont Viso

accesso:
Da Ville-Vieille, in Queyras, in fondo al Colle dell'Agnello, prendere in direzione Abries, dentro Abries prendere a sinistra per Valpréveyre. Posteggio e fontana dell'acqua.

note tecniche:
Si tratta di un giro ad anello, in parte fuori sentiero da fare in senso antiorario come descritto, in quanto è molto più semplice e intuitivo trovare la strada del ritorno attraverso i pascoli dell'alto Queyras.

descrizione itinerario:
Da Valpréveyre prendere il sentiero per il col Bouchet, il nostro col Bucie, sul lato orografico sinistro della valle. Domina il panorama il Bric Bucie alla testata della valle. Seguire il sentiero fin a poco sotto il colle Bouchet alla nostra destra, e deviare verso sinistra, ovest, per prati per attraversare alla base il crinale che scende a sinistra, guardando, del col de Valpréveyre. Andare in direzione della Crete de Reychasse e del Lac Chalantiès posto a quota m.2569. Giunti ad una conca poco sotto il lago, appare una traccia a destra che la aggira, va a passare sopra a delle rocce e sbuca al ripiano che ospita il Lac Chalantiès, piccola perla azzurra nei verdi ed immensi pascoli, dove si specchiano il Monviso e il Bric Bucie.
E' ora visibile un valico a destra del lago nella Crete de Reychasse facilmente raggiungibile per traccia. (La traccia prosegue verso il Col d'Abries o St. Martin m.2657 che mette in comunicazione col Rifugio del Lago Verde ed è poi possibile rientrare verso il Col de Valpréveyre m.2737 e da li con il sentiero dell'andata a Valpréveyre.)
Noi dal lago de Chalantiès rientriamo alla conca con la traccia dell'andata e puntiamo ora verso destra, ovest, in leggera discesa fino ad andare a prendere una traccia che taglia i pendii erbosi fino ad arrivare scendendo ad un alpeggio dove rintracciamo un sentiero che riporta a Valpréveyre dal lato orografico destro.