Grosse Reisch dalla Sarner Skihutte

sentiero tipo,n°,segnavia: sentieri 2 e P
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1618
quota vetta/quota massima (m): 2003
dislivello salita totale (m): 385

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 08/09/13

località partenza: Sarner Skiutte (Sarentino/Sarnthein) (Sarentino , BZ )

punti appoggio: Auener Alm

cartografia: Carta Kompass 1:50000 n. 53: Merano e dintorni

accesso:
Da Bolzano seguire le indicazioni per la Val Sarentino/Sarntal fino all'omonimo paese. Cercare le indicazioni per la Sarner Skihutte che si raggiunge seguendo una stretta ma abbastanza ben asfaltata stradina (il parcheggio potrebbe essere problematico).

note tecniche:
Questa modesta ma molto panoramica elevazione è conosciuta in zona con il nome di "stoanerne mandlen", ovvero "ometti di pietra". Infatti la cima è caratterizzata da un numero straordinario di ometti di pietra come quelli che si trovano ovunque in montagna. Il perché siano qui così numerosi non è certo, anche se alcuni si sono divertiti a fornire le spiegazioni più fantasiose. L'escursione, breve e rilassante, merita comunque per l'ambiente ed il panorama. La salita alla Karkopfel prevede ulteriori 220 metri di dislivello.

descrizione itinerario:
Dalla Sarner Skihutte (paline indicatrici) seguire il segnavia 2 che percorre una strada sterrata, spesso ripida, che raggiunge la Auener Alm, m. 1796 (posto di ristoro). Dalla malga continuare sul larghissimo sentiero seguendo le indicazioni per l'Auenjoch, m.1924, che si raggiunge in breve attraversando vaste praterie. Al Colle numerosi cartelli indicatori. Volgere a sinistra (Sud Est) e su facile e poco ripida traccia (segnavia P/E5)si giunge sulla vetta del Grosse Reisch, caratterizzata oltre che dagli innumerevoli ometti anche da una croce a tre braccia con libro di vetta e qualche panchina. Grandioso panorama circolare. Ritornati allo Auenjoch, per chi ne avesse voglia, si può risalire verso Nord al Kreuzjoch (Giogo della Croce), m. 2086 (croce a tre braccia e pannelli indicatori). Volgendo a Est Nord Est sulla larga dorsale erbosa e con alcuni saliscendi, si raggiunge la cima della Karkopfel, m 2120 (grande croce di vetta e panchina), da cui il panorama si apre ulteriormente. Ritorno per lo stesso percorso allo Auenjoch e da qui al parcheggio.