Savoie (Aiguille de) Torre Rossa - Le Rouge e le Noire

difficoltà: 6b / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 3200
sviluppo arrampicata (m): 280
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
3 : 0% di copertura

contributors: Chiara Giovando
ultima revisione: 01/07/09

località partenza: Arpnouva (Courmayeur , AO )

punti appoggio: rifugio Dalmazzi (m. 2590)

note tecniche:
MATERIALE:
la via è spittata sulle placche, ma occorre integrare con nut e friend medio piccoli nei tiri in fessura.
Nel complesso una via piacevole in un ambiente di alta montagna.

descrizione itinerario:
AVVICINAMENTO:
Dal rifugio Dalmazzi (m. 2590) proseguire per l’evidente sentiero che conduce nel bacino glaciale del Triolet, risalire una breve morena, quindi deviare a sinistra, portandosi sul ghiacciaio. Aggirare la cresta sud-est dell’Aiguille Savoie, prestando attenzione ai crepacci, e portarsi sotto l’evidente Torre Rossa (circa 2 h dal rifugio).

L1: 6a+ (tiro breve con un singolo passaggio in leggero strapiombo, ben protetto)
L2: 6a+ (placca e breve tetto, utile qualche friend)
L3: 6a+ (bel tiro con fessura iniziale, poi una lunga placca in traverso a dx)
L4: 6a+ (superamento di alcuni tetti a destra)
L5: 5b
L6: 6b (fantastico tiro su placche e fessure svase, da integrare con nut piccoli)
L7: 6a+ (un altro tiro bellissimo in fessure, nut)
L8: 5c (superare un breve muro giallastro, quindi la sosta. Tiro breve)

Discesa: in doppia lungo la via.