Losa (Becca della) dal Lago di Teleccio per il Colle dei Becchi

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1917
quota vetta/quota massima (m): 3225
dislivello salita totale (m): 1800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: francoc59
ultima revisione: 01/09/13

località partenza: Lago di Teleccio (Locana , TO )

cartografia: IGC 101 Gran Paradiso

note tecniche:
Posta nel Vallone del Gias della Losa a Sud dell'Anticima della Becca di Gay la Becca della Losa è un ottimo punto panoramico per le vette che circondano questo Vallone, si parte in senso orario dal Becco dell'Alpetto x salire alle Vette del Gruppo del Gran Paradiso e finire con i Becchi della Tribolazione ed il Blanc Giuir, oltre queste naturalmente il panorama si perde in una miriade di altre vette.
La discesa dal Colle dei Becchi di circa 200m di DSL rende la gita specialmente al ritorno assai faticosa per cui serve un buon allenamento e naturalmente una splendida giornata che ripaghi la fatica.

descrizione itinerario:
Alla diga di Teleccio, si attraversa sopra il muro dell’invaso, si segue il sentiero che sale all’Alpe Fumietto 2152 m, si segue ancora il sentiero in salita e giunti a quota 2270 circa, all’inizio di un pianoro, dove è posizionata una palina con indicazioni di sentieri, si svolta a sinistra e su prato si inizia a salire su una leggera traccia, poco oltre su dei massi compaiono delle vecchie tacche di vernice rossa; ora la traccia si alza a raggiungere una dorsale erbosa da risalire fino alla sua sommità dove sfocia in un pianoro seguire sempre la traccia che si sposta verso destra e giunge alla base di una seconda dorsale erbosa da risalire. Raggiunta la sommità della dorsale, la traccia tende a spostarsi a destra e seguendo le vecchie tacche di vernice, si raggiunge un piccolo pianoro erboso, quota 2510 m circa, dove incrocia il sentiero segnato proveniente dal Rifugio Pontese; ora il sentiero inizia il percorso nella pietraia, risalendo all’incirca il fondo di un canale e verso quota 2740 m circa si svolta a sinistra risalendo sul ciglio del canale e seguendo i bolli di vernice bianco-rossa, salendo fra le rocce, tenendosi sulla destra orografica (sinistra in salita), si raggiunge il colle. L'ultimo tratto, normalmente è ricoperto da neve fino a tarda stagione. Ora inizia la discesa nella pietraia, seguire sempre i bolli di vernice bianco-rossa; raggiunto il fondo di una conca innevata, inizia il traverso su pietraia che giunge nella conca morenica di basse rocce montonate del vallone della Losa sui 2830 m; qui si abbandona il sentiero segnato e ci si sposta a dx reperendo le tracce di un'antica mulattiera reale, seguendone il ramo che porta a sinistra (a destra entra nel canale e dovrebbe salire verso il Colle della Losa ma è da verificare) la mulattiera sale comodamente x fermarsi ad una postazione reale di caccia
all'altezza del bellissimo Lago della Losa 3000 m posto nella conca poco oltre la postazione.
Dalla postazione si attraversa in leggera salita la pietraia andando ad imboccare il franoso e ripido canalino Est, lo si risale senza particolari difficoltà x poi svoltare a sx e tra sfasciumi raggiungere una Bocchetta sui 3165 m (Bocchetta di Gay?). Dalla Bocchetta a sx in breve alla Cima della Becca della Losa 3225 m dove è posto un ometto.
Sulla dx uno spuntone di qualche metro più alto merita una visita, lo si può salire o per un ripido e franoso canalino sulla dx o per una più comoda cengia erbosa scendendo qualche metro a sx.

altre annotazioni:
Teleccio o Telessio? Si puo’ dire che entambi i nomi siano esatti anche se sulla Carta Igm. Il piano dove ora sorge il lago è chiamato Pian Telessio con annesso Alpe Telessio 1863 m posto al fondo del pianoro ora sommerso dall’acqua, sul cartello dell’azienda elettrica che specifica la struttura e la capienza della diga la scritta è bacino idroelettrico del Telessio, ai piani alti si trova la Muanda di Teleccio,il colle di Teleccio e il ghiacciaio di Teleccio, localmente è chiamato Tlès che riporterebbe più a Telessio mentre per
Teleccio sarebbe Tlèc.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Losa (Becca della) dal Lago di Teleccio per il Colle dei Becchi - (0 km)
Torrazzo (laghetti del) dalla diga di Teleccio - (0.1 km)
Becchi (Colle dei) dal Lago di Teleccio - (0.1 km)
Motta (Lago della) dalla Diga di Teleccio - (0.1 km)
Motta (Punta della) dal Lago di Teleccio, per la Bocchetta di Valsoera - (0.1 km)
Carnere (Punta delle) quota 2875 dal Lago di Telessio - (0.1 km)
Becchi (Colle dei) dal Lago di Teleccio per il Rifugio Pontese - (0.1 km)
Moncimour dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0.1 km)
Valsoera (Punta Meridionale di) dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0.1 km)
Valsoera (Bocchetta di) dalla Diga di Teleccio - (0.1 km)
Pontese (Rifugio) dal Lago del Teleccio - (0.1 km)
Destrera (Monte) dal Lago di Teleccio per Bocchetta Valsoera - (0.1 km)
Becchi (Colle dei) traversata Diga del Teleccio-Noasca - (0.1 km)
Carpano Maglioli (Bivacco) dalla Diga di Teleccio - (0.1 km)
Cialmanova (Punta di) dal Lago di Teleccio per la Bocchetta di Valsoera - (0.2 km)
Gran Carro o Becco della Siarda per il Vallone Langiasser - (2.3 km)
Gran Carro dal Vallone di Piantonetto - (2.7 km)
Carro (Punta del) dal Vallone di Piantonetto - (2.8 km)
Fioni (Punta di) da San Giacomo per la cresta sud - (3.4 km)
Balma (Lago della) da San Giacomo - (3.5 km)
Moncimour da San Giacomo e il lago Motta - (3.5 km)
Fioni (Punta di) da San Giacomo - (3.5 km)
Destrera (Monte) da San Giacomo - (3.6 km)
Motta (Punta) da San Giacomo - (3.6 km)
Motta (Lago della) da San Giacomo, anello - (3.6 km)