Leppe (Colle di) anello da Les Druges per i Valloni di Saint Marcel e di Laures

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia gialli
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1594
quota vetta/quota massima (m): 3108
dislivello salita totale (m): 1950

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: CrisPepe
ultima revisione: 27/08/13

località partenza: Les Druges (Saint-Marcel , AO )

punti appoggio: Bivacco Menabreaz

cartografia: Carta escursionistica al 25.000 della Comunità Montana Monte Emilius

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia - volume Emilius - Rosa dei Banchi

accesso:
Dal capoluogo di Saint-Marcel seguire le indicazioni per l'area pic-nic "Les Druges", dove è possibile parcheggiare.

note tecniche:
L'itinerario richiede, per estensione e difficoltà, un buon allenamento, anche su terreni impegnativi.
I sentieri e i tratti su pietraia sono tutti segnalati, ma in buona parte scarsamente frequentati e quindi ancora visibili ma con presenza di pietre cadute dalle pareti sovrastanti e/o invasi da erbe.

descrizione itinerario:
Da Les Druges si percorre interamente il vallone di Saint-Marcel lngo la carrareccia che porta fino ai 2365 m della Grande Chaux (Casa di caccia). Qui un sentiero parte pianeggiante sulla destra costeggiando ruderi di alpeggio fino a portarsi in direzione del valloncello di accesso al colle di Leppe. Comincia a salita a tornanti fino ad un pianoro erboso. Una successiva rampa porta ad un ripiano detritico in vista del colle che si raggiunge in breve.
La discesa sul versante Laures è decisamente più impegnativa, per pietraia mobile e nevai residui, fino ad un canale che permette di scendere, dopo un tratto più agevole, alle rive del Lac Long. Si costeggia sulla sinistra il lago e, in breve, si scende al bivacco Menabreaz e al Lago delle Laures.
Una breve risalita porta ad una cappelletta e qui si stacca sulla destra il sentiero per Bon Plan e Praborna.
Questo costeggia le pendici della Becca Salé (esposto), prosegue sempre più incerto dopo Bon Plan, scende faticosamente in un valloncello dirupato e poi percorre lungamente il versante sinistro orografico del Vallone di Saint-Marcel fino a sbucare a Praborna, chiudendo l'anello. Il rientro avviene per la strada sterrata percorsa all'andata.

altre annotazioni:
Il Vallone di Saint-Marcel, riserva privata, ha un ricco passato minerario (estrazione di rame) di cui restano numerose tracce. Da visitare il villaggio minerario di Servette e Eve Verda dove le acque assumono la particolare colorazione verde al contatto con la roccia.