Ticino dalla briglia di Pollegio a quella di Cresciano

difficoltà: II
quota partenza (m): 300
lunghezza (km): 9
quota arrivo (m): 260

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: cheko66
ultima revisione: 26/08/13

località partenza: Pollegio (Biasca , Riviera )

punti appoggio: nessuno

accesso:
Dal paese di Pollegio, uscita autostrada A2 Biasca, seguire una strada che sottopassa l'autostrada e raggiunge la golena del fiume Ticino nei pressi di una briglia di captazione.

note tecniche:
Facile discesa, con alcune rapide max I+/II WW di non sempre facile individuazione. E questo il tratto del Ticino più interessante, in quanto evita le briglie costate già numerosi incidenti. Quella di Cresciano é segnalata tramite cartello sul ponte della strada che conduce a Lodrino, 800 metri prima di finirci dentro.

descrizione itinerario:
9 km di godimento con acqua non troppo gelida. Lungo il tragitto comode zone morte e spiagge per rinfrescarsi e rilassarsi. Attenzione ai piloni del ponte autostradale di Osogna, spesso occupati da depositi di legname.