Gias dei Laghi (Testa) Passie Daré

difficoltà: 6a / 5c obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2500
sviluppo arrampicata (m): 230
dislivello avvicinamento (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Andreino radik
ultima revisione: 02/08/17

località partenza: Strada del Colle della Lombarda - km 5 (Vinadio , CN )

bibliografia: http://www.cuneoclimbing.it/relazioni/multipitch/pasiedare_1.pdf

accesso:
Dopo Vinadio (CN) svoltare per S.Anna di Vinadio Str. Prov. 255, dopo alcuni km. prendere a sinistra per il Colle della Lombarda (cartello indicatore FRANCIA), giunti al cartello del Km 5 parcheggiare a destra in ampi spazi . Attraversare la strada e prendere il sentiero per Lago Aver superiore, al colletto di S. Giovanni scendere nella conca con sentiero a zig zag e proseguire quasi in piano fino alla pietraia che va risalita poi all'attacco delle varie vie. 50/60 min.

note tecniche:
Via interamente chiodata a spit inox 10mm.
Attrezzatura: 12 rinvii, fettucce per le soste, utile ma non necessario un set di friends fino al 2BD.
Roccia: gneiss rossiccio, molto buona a tratti ottima (Prestare un po' di attenzione sui terrazzi, cenge e creste).
Data l'esposizione (ovest primi 2 tiri, sud ultimi 4 tiri) a tratti e' presente del lichene molto fine forse ad alcuni potrebbe dar fastidio.
Le vie hanno un carattere alpino,ambiente solitario e tranquillo lontano da schiamazzi. Salita piacevole su placche esposte al sole.

descrizione itinerario:
Attacco dal secondo torrione salire una decina di metri il canale che lo separa dal terzo.
1° Tiro Salire per rocce articolate muretti e diedrini 6A 30 mt.
2° Tiro Salire una placchetta e traversare verso destra lo spigolo 5C 25 mt.
3° Tiro Continuare la piacevole placca sempre divertente 5C 45 mt.
4° Tiro Continuare la placca poi facile cresta 4B 35 mt.
5° Tiro Salire lo spigolo poi cresta elementare fino alla sosta 30 mt.4°
6° Tiro ancora un tiretto di piacevole cresta fino alla sosta 30 mt.4°

Discesa: traversare a piedi su facili rocce e poi a destra per il colle dell' Aver, ritornando così al colletto S. Giovanni.

altre annotazioni:
Via aperta da L. Orsi nell'agosto 2012