Neghino (Forte) da Vinadio

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 891
quota vetta/quota massima (m): 1218
dislivello totale (m): 327

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: grylluscampestris
ultima revisione: 23/08/13

località partenza: Vinadio (Vinadio , CN )

cartografia: Bassa Valle Stura, Ed. Fraternali 1:25.000

accesso:
Da Borgo San dalmazzo percorrere la SS 21 del Colle della Maddalena sino a Vinadio; si parcheggia comodamente all'ingresso del paese nella piazza sulla destra (Piazza Umberto)

note tecniche:
Sino al Forte è una passeggiata assolutamente priva di difficoltà, particolarmente indicata dopo una abbondante nevicata se si vuole un itinerario sicuro e al sole. In caso di effettuazione dell'anello completo con discesa nel Vallone di Neraissa, prestare attenzione all'attraversamento del Rio Borbone, interessato sovente da valanghe di grosse dimensioni. Nel tratto in discesa la difficoltà aumenta in base all'innevamento, sia per la leggera esposizione del sentiero sia per la difficoltà di rintracciare lo stesso in caso di molta neve.

descrizione itinerario:
Da Vinadio (891 m) percorrere in salita la Via Divisione Alpina Cuneense e, tralasciando i bivi per il centro del paese e per il "fortino" di Vinadio, seguirla sino ad un bivio con un evidente cartello che indica la direzione per il Forte Neghino (cartello marrone, inizio strada sterrata). Si percorre la facile sterrata che conduce al Forte (1218 m). Discesa a ritroso.
Per effettuare l'anello (difficoltà BR con forte innevamento), costeggiare il forte verso destra sino ad intercettare una mulattiera che in leggera discesa si inoltra nel vallone del Rio Borbone in direzione Nord e lo oltrepassa portandosi sui versanti soleggiati della Punta del Fò. Seguire il sentiero sino alla Borgata Lentre (1168 m) da cui, con comoda sterrata e dopo aver attraversato il Torrente Neraissa, si guadagna la strada asfaltata che da Vinadio porta a Neraissa. Seguirla in discesa sino a Vinadio.