Quota 5254 per il colle dell'Aguja Negra

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 4670
quota vetta (m): 5254
dislivello complessivo (m): 600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Bubbolotti
ultima revisione: 17/08/13

località partenza: Huatapampa (La Paz , undefined )

bibliografia: Trekking and Climbs in the Andes

accesso:
Da La Paz in un paio d'ore si raggiunge la località di partenza con mezzo privato. Buona parte della strada è sterrata e senza indicazioni ma i locali la conoscono molto bene.

note tecniche:
Punta non nominata ma citata sulle carte, ottimo belvedere sulla Est dell'Aguja Negra e sul Huayna Potosì. Il ghiacciaio molto rripido, se coperto di neve non pone problemi se scoperto (anche per brevi tratti) richiede la salita con due picche e facendo tiri.

descrizione itinerario:
1 Giorno.
Da Huatapampa (4500m) si segue un bel sentiero che sale ad un primo lago, superatolo si prosegue fino a raggiungere la Laguna Chiar Khota (4650m). Dopo aver costeggiato il lago si raggiunge il luogo in cui normalmente si monta il campo base.

2 Giorno.
Dal campo base si sale senza percorso obbligato lungo i pascoli in direzione E fino a che ci si trova sulle pietraie che scendono dall'Aguja Negra. Raggiungere il colle e scendere dall'altro lato fino ad individuare il posto migliore per mettere piede sul ghiacciaio. Risalire il ghiacciaio a tratti molto ripido evitando alcuni grossi buchi. Con un semicerchio allontanarsi dall'Aguja Negra e puntare alla vetta costituita da rocce rotte, gli ultimi 50m si salgono senza ramponi.