Frema (Tete de la) da Grand Sarenne, giro per Pas de la Couletta, Colle Gippiera, Rifugio Chambeyron

difficoltà: BC+ / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1515
quota vetta/quota massima (m): 3151
dislivello salita totale (m): 1700
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GERPOK
ultima revisione: 15/08/13

località partenza: Grande Serenne (Saint-Paul-sur-Ubaye , 04 )

punti appoggio: Ref. Chambeyron

cartografia: IGN 3538 ET 1:25.000

note tecniche:
Si può partire anche da Fouillouse, riducendo il dislivello complessivo di circa 380 metri ma perdendo una parte davvero molto interessante della discesa.

descrizione itinerario:
Da Grande Serenne si sale sulla strada asfaltata di fondovalle per abbandonarla dopo circa 1 km svoltando a destra in direzione Fouillouse e superando lo spettacolare Pont du Chatelet. La stradina raggiunge con buona pendenza le case di Fouillouse, dove il fondo diventa sterrato; tralasciata a destra la strada forestale che sale verso il Bois de l'Eyssiloun e il Col de Mirandol, si prosegue diritto sull'ex-militare che sale molto ripida e con fondo a tratti smosso ma perlopiù ciclabile all'opera Maginot di Plate Lombarde.
Si imbocca il sentiero di sinistra, dapprima pedalando, poi spingendo agevolmente la bici fino al bivio Vallonet/Couletta alla confluenza del Vallon des Aoupets nel vallone di Plate Lombarde, dove si svolta a sinistra verso il Pas de la Couletta; di qui al colle si è costretti, eccetto brevi tratti, a caricare la bici in spalla.
Il panorama è dominato dalla mole del Brec de Chambeyron, e sul passo la vista si apre verso l'Aguille e lo splendido Lac Premier ai suoi piedi.

Si prende ora il ramo di destra del sentiero, che a saliscendi, un po' in sella un po' a piedi, raggiunge il sentiero che sale dal Rifugio Chambeyron verso il Colle Gippiera nei pressi del Lac Long - 2.783 m. Non resta ora che seguire il sentiero principale, che anche qui un po' in bici un po' spingendo, raggiunge il Lago dei Nove Colori ed il Colle Gippiera - 2.927 m, da cui si svolta a sinistra e su traccia evidente si arriva a toccare la croce di vetta della Tete de la Frema - 3.151 m.

Per la discesa si percorre a ritroso il percorso di salita fino al Lac Long: molto tecnica fino al Lago dei Nove Colori, presenta in seguito (e fino al Rifugio Chambeyron) numerose contropendenze. Al Rifugio inizia un lungo, splendido traverso quasi interamente ciclabile, che immette in una sezione di facili tornanti che scendono verso l'abitato di Fouillouse, mantenendo un fondo perfetto e pendenze mai eccessive. A quota 2050 circa si abbandona (palina) il ramo principale per entrare nel bosco sul sentiero di destra, iniziando a scendere più decisamente e con qualche passaggio più tecnico fra i larici. Incrociata la strada per Fouillouse a quota 1.669 si affronta l'ultimo tratto che deposita direttamente a Grande Serenne ed all'auto.