Sass da Stria Formiche Feroci

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2000
quota vetta (m): 2477
dislivello complessivo (m): 160

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: ramezio andar per ande
ultima revisione: 10/09/16

località partenza: Forte Intraisass (Cortina d'Ampezzo , BL )

punti appoggio: Passo Valparola

bibliografia: quarto grado - e. zorzi

accesso:
Dal forte Intraisass prendere il sentiero che scende alle trincee e contornare il sass da stria verso NO, dopo una stretta cengia si reperisce l'attacco in un canalino di mughi

note tecniche:
5 tiri max 5a (un pass), roccia molto bella, attrezzata a spit di sosta.
Attenzione: le relazioni di IV grado e di Rampegoni non corrispondono assolutamente all'itenerario, l'unica relazione attendibile è quella di Aleardi che riporto qui per esteso.

descrizione itinerario:
L1: III, V-, III 30 m. - Salire per il canalino per una decina di metri, proseguire per un diedrino sulla dx (III) fin sotto all'evidente fessura nera. Superare la fessura (V- - 1 fix) all'inizio leggermente strapiombante e continuare verticalmente (III) fino a giungere ad una comoda cengia. Sosta 1 fix.
L2: I 15 m. - Traversare camminando a sx per la cengia per circa 15 m. fino a giungere alla sosta successiva alla base di una grigia placca leggermente appoggiata. Sosta 1 fix.
L3: IV+ 30 m. - Dalla sosta (visibili i fix successivi) salire la placca grigia obliquando leggermente verso sx e poi verso dx (IV+ - 4 fix) fino alla sosta. Sosta (1 fix e un cordino in una clessidra) su un piccolo terrazzino alla base di un'altra placca appoggiata .
L4: III, IV 30 m. - Salire per la placca obliquando leggermente verso sx (III - clessidra) puntando ad un evidente diedro formato da un pilastro appoggiato alla placca. Salire lungo la parete dx del diedro (IV - Possibilità di proteggersi nella fessura del diedro) fino a giungere in cima al pilastro.
Sosta (2 fix).
L5: III 40 m. - Sopra la sosta, aggirare lo spigolo a sx, obliquare per alcuni metri (III) fino a prendere una canalino che porta sulla sommità del pinnacolo. Sulla sx, al termine del canalino, c'è un fix per un'eventuale sosta.
Continuare per facili rocce ed erba per cresta fino agli spuntoni della cima. Sosta su spuntone.