Brancastello (Monte) da Casale San Nicola per il Vaduccio e Vado di Corno

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 880
quota vetta/quota massima (m): 2385
dislivello salita totale (m): 1600

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 04/08/13

cartografia: Gran Sasso d'Italia - Club Alpino Italiano - Parco Nazionale

descrizione itinerario:
Giunti al paese di Casale San Nicola si svolta a sinistra passando nei pressi dei piloni autostradali, si risale brevemente, poi a destra un breve tratto di sterrata, porta ad un piazzale dismesso dei cantieri autostradali dove si parcheggia l’auto. Si ritorna sulla sterrata la si risale nel suo ramo principale, ad un bivio, quota 1060 circa, tacche di vernice bianco-rossa e freccia rossa, svoltare a sinistra, seguire la sterrata che in breve raggiunge le captazioni sul Fosso della Valle dell’Inferno, poco dopo si supera un altro fosso, si continua su sterrata fino ad incontrare contro un faggio, la palina segnaletica “Vado di Corno 2h”; seguire il sentiero in leggera discesa lungo un piccolo fossato canalizzato, poi si inizia a salire nel bosco di faggi con numerose giravolte fino ad arrivare alla radura finale da dove si distacca il sentiero per il Rifugio Nicola D’Arcangelo, m. 1673. Continuando a salire sul sentiero in breve si raggiunge il Vado di Corno, m. 1924. Dal vado, a sinistra, seguendo il sentiero del centenario, targa con cornice metallica, si percorre la lunga cresta che porta alla sommità del monte Brancastello, m. 2385, targa con cornice metallica della vetta. Discesa sullo stesso percorso di salita.