Rastelli (Cima) Via Victorinox

difficoltà: TD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 2100
quota vetta (m): 2250
dislivello complessivo (m): 120

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: daffy85
ultima revisione: 28/07/13

località partenza: Pian delle Gorre Certosa di Pesio (Chiusa di Pesio , CN )

punti appoggio: Rifugio Garelli

cartografia: Cartina alpi liguri

accesso:
Dall'autostrada To-Sv uscire al casello di Mondovi e di qui seguire le indicazioni per Chiusa di Pesio . Salire ora la valle Pesio per tutta la sua lunghezza fino alla Certosa di Pesio . Proseguire con l'auto fino al parcheggio di Pian delle Gorre ( circolazione regolamentata nei periodi estivi)) Lasciata l'auto si sale a piedi ,prima su strada e poi su comodo sentiero, verso il Rif. Garelli 2ore circa e di qui all'attacco in altri 20 minuti.

L’attacco delle vie si raggiunge in 20 minuti dal rif. Garelli salendo lungo il sentiero per Porta Sestrera . Giunti a quota 2100 lasciare il sentiero per attraversare il valloncello che si trova tra il sentiero e la parete .Risalire il cono di dettriti più marcato fino alla sua sommità . Una placca verde con spit ( cordone ) è la direttrice della prima lunghezza .

note tecniche:
La cima dei Rastelli fa parte del massiccio del Marguareis ( valle pesio ) La qualità della roccia è pero diversa , si tratta di gneiss .
Il versante nord presenta una serie di placche interrotte da cenge erbose che sono state usate dal gruppo di apritori per le soste delle due vie (questo fa si che si possono fare più combinazioni di tiri spostandosi comodamente sulle cenge )
Le vie sono da considerarsi salite di montagna vanno dunque affrontate con le dovute cautele .
L’itinerario è stato completamente attrezzato con fix da 10
Visto l’esposizione la via è da fare in giornate calde e asciutte .
Materiale : due mezze corde 10 rinvii una serie di friends

descrizione itinerario:
L1 25mt. 5c
L2 30mt. 5c 6a
L3 30mt. 6b 6c 6c+ 6b
L4 30mt. 5c

DISCESA:
In doppia sulla via oppure scendendo a piedi sul versante opposto della parete ( sud ) fino a trovare tracce di sentiero che riportano al Rifugio .

altre annotazioni:
Bonelli Vittorino – Colombo Marco-Rossi Luca- Rossi Sergio - agosto 2010