Ciclostrada Valle di Susa da Torino

quota vetta/quota massima (m): 420
dislivello salita totale (m): 160
lunghezza (km): 47

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gibet
ultima revisione: 24/07/13

località partenza: Torino (Torino , TO )

descrizione itinerario:
Da Parco Ruffini ciclabile dei Corsi Brunelleschi e Telesio poi per Via Carrera ad attraversare Corso Marche e a imboccare la ciclabile che costeggia il campo volo fino all'ex manicomio.
Attraversato il parco si scende ad attraversare la Dora sulla passerella al fondo di Via Martiri del 25 aprile e si continua sulla ciclabile ( breve tratto con ghiaia) in mezzo a palazzine con verde. Il passaggio del sottopasso tangenziale al fondo di Via Allegri è chiuso per frana e tocca percorrere un pezzo di Via Pianezza salvo tornare sulla ciclabile seguendo l'indicazione per la SMAT.
Di qui ciclabile sterrata lungo Dora fino a quando sale in paese al fondo di Pianezza. Dopo 100 metri si ridiscende ad attraversare la Dora su passerella per arrivare ad Alpignano.
Appena riattraversata la Dora al ponte di via Mazzini si imbocca a sx Via Almese che consente, diventando poi sterrata, di arrivare fino oltre Caselette ad attraversare la SS 24 all'altezza del Grangiotto. Si continua seguendo le indicazioni della ciclostrada fino ad Almese e Villardora, poi si attraversa il ponte sulla Dora chiuso al traffico verso S. Ambrogio.
Sottopassata la Ferrovia a piedi si va in centro paese e si prende a dx fino a trovare sulla sx la ciclostrada dedicata fino alla Chiusa. Qui con traffico quasi inesistente e con leggeri saliscendi continua per Vaie e Sant'Antonino e arriva con lieve salita a Villarfocchiardo.