Pelago (Triangle du) Envol du Destin

difficoltà: 6b+ / 6b obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 180
dislivello avvicinamento (m): 700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: quelo64
ultima revisione: 10/07/13

località partenza: Le Boreon (Lantosque , 06 )

punti appoggio: Gite d'Etape del Boreon

accesso:
Da primo parcheggio del Boreon, poco sopra il lago, si raggiunge a sinistra la Gite d'Etape e si prosegue per il sentiero che si inoltra nel Vallon des Erps, superando le Vacherie des Erps a circa 1800 metri. Poco sopra si lascia il sentiero, si guada il torrente a destra e si sale per le ghiaie alla base dell'evidente struttura rocciosa triangolare alla base del versante ovest del Mont Pelago. La via attacca il settore di placche compatte circa 50 metri in alto e a destra del punto più basso delle rocce, raggiungendole per un breve canale di rocce smosse. Sosta 0 su uno speroncino con 1 fix e maillon.

note tecniche:
Via sportiva breve ma esigente per la continuità delle difficoltà e la chiodatura a tratti molto distanziata e non facilmente integrabile (S3 pieno). Soste tutte su 2 fix e maillon. Roccia eccezionale su tutta la via.

descrizione itinerario:
L1: muro verticale in partenza poi diedro aperto con fessurine e lamette superficiali sulla sinistra.40 m, 6a+, 4 fix e possibilità di integrare con micronut / TCUs
L2: placca sopra la sosta, a sinistra fessura integrabile con friend medi e uscita per il tetto nell'unico punto in cui è affrontabile (passo chiave, duro 6b+ dalla guida a mio avviso sottostimato). 30-35 m, 6b+ quasi obbligatorio, 5 fix.
L3: placca meravigliosa e non difficile ma chiodatura eterna. 45 metri, 6a/6a+, 5 fix da cercare bene.
L4: Sopra la sosta diedrino semplice, si gira a sinistra lo spigolo sopra un piccolo larice e si sale presso lo spigolo, passo non semplice su strapiombino in uscita. 30 metri, 6b, 5 fix.
L5: più o meno dritti per lo spigolo di placche, ora più semplice ma anche meno bello. 25 m, 5c/6a, 2 fix.
Discesa con 5 calate lungo l'itinerario. Non saltare la quarta sosta con la prima calata anche se si hanno corde lunghe perchè potrebbero esserci problemi di recupero (a me si è incastrata su una lama e ho dovuto rifare l'ultimo tiro).