Pioda di Crana (Pioda di) Cresta N integrale

difficoltà: AD- :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1247
quota vetta (m): 2430
dislivello complessivo (m): 1183

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura

contributors: Lorenz Lorenz
ultima revisione: 08/07/13

località partenza: Arvogno (Santa Maria Maggiore , VB )

bibliografia: Le più belle vie di roccia dell'Ossola. Dal I al V grado - Alberto Paleari

accesso:
L'arrivo ad Arvogno avviene su strada con limitazione al traffico. A vostro rischio l'accesso.

note tecniche:
Bella via con un bell'avvicinamento dapprima sotto ad un bel bosco di faggi per poi passare ai larici e infine alle prateria d'alta quota. Alcuni passaggi della cresta hanno una notevole esposizione.
Portare con se Friend e fettucce oltre alla normale attrezzatura d'arrampicata. Per quanto riguarda scarponi o scarpette, a voi la scelta: si fa bene con gli scarponi anche se in qualche punto le scarpette possono essere utili !
Confermo la presenza dei cordoni nelle soste scritti sulla guida del Paleari.
P.S.: occhio alle vipere in discesa sulla "Normale"


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale