Turi (Rocca) crestone est da Ritornato

sentiero tipo,n°,segnavia: 415a - 411 per la discesa
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 860
quota vetta/quota massima (m): 1730
dislivello salita totale (m): 870

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: garbo
ultima revisione: 05/07/13

località partenza: Ritornato (Corio , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 basse valli di Lanzo

accesso:
Cirie' Corio Ritornato - parcheggiare vicino alla chiesa di san lorenzo (l'unica in vista ) Bachecona del Cai In bella vista

note tecniche:
Itinerario molto bello e selvaggio
nella sua parte originale (crestone est sopra Ritornato) quasi tutto senza sentiero ma di facile percorribilita' (ogni tanto si usano le mani) fino a q. 1350 circa.
E' ovviamente possibile salire poi fino in vetta all'angiolino.

descrizione itinerario:
Dalla chiesa imboccare il sent. 415A che per un tratto segue una stradina - si entra nel bosco - lungo traverso (tacche rosse e bianche)
Poco prima di arrivare a Case Bonin -pochi metri prima di un cartello indicatore reperire una traccia di sentiero sulla sinistra (traccia segnata su Fraternali)
Seguire al meglio questa traccia ormai un po' invasa dagli arbusti .
Si riesce comunque a seguirla fino ad una Baita .
Dopo si riesce a salire abbastanza bene fino a quando - privilegiando le pietraie - si arriva al filo di cresta.
Seguirlo fino ad un bel prato sotto l'alpe Quac dove si trova una traccia di sentiero che qua e la' si perde e che porta all'alpe e da qui alla cresta e al sentiero segnato che in breve porta a Rocca Turi.

Per la Discesa occorre salire ancora un pezzo verso l'alpe Frigerola dato che il sentiero che una volta collegava la Rocca Frigerola all'Alpe Fontanile e' ormai un ricordo