Roche Faurio (Col de la) Couloir Nord

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1711
quota vetta (m): 3376
dislivello complessivo (m): 1665

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: marcotezza
ultima revisione: 01/07/13

località partenza: Pont d'Arsine (Villar-d'Arêne , 05 )

punti appoggio: Ref. de l'Alpe, Ref. des Ecrins

accesso:
Da Briancon al col du Lautaret, discesa fino a Villar d'Arene svolta a sx fino al parcheggio in località Pont d'Arsine

note tecniche:
Canale di grande fascino percorso a piedi in tarda primavera e con gli sci. Molto lungo, 1000 metri di dislivello, nella parte centrale e superiore molto ampio che tradisce la sua lunghezza.
Per percorrerlo, oltre al buon innevamento, occorrono due condizioni: zero termico basso e buona forma fisica.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Pont d'Arsine, si prende la mulattiera che segue il fondo del vallone. Dopo circa mezz'ora si giunge ad un bivio: a sinistra si sale verso il ref de l'Alpe, a destra si continua sul fondo del vallone della Romanche. (NB. Dal ref. de l'Alpe sara' poi possibile ritornare sul fondo del vallone piu' a monte, scendendo circa 80 mt ).
Seguire quindi il percorso di destra che dopo poche svolte si immette nel Plan de l'Alpe.
Percorrere il piano, su comodo sentiero, per circa un'ora raggiungendo il Pont de Valfourche che permette di attraversare il torrente della Romanche e raggiungere il Ref. du Pavé . Rimanere sul lato destro orografico, tralasciando a destra il sentiero per il Rif. Planchard.
Seguire sempre il fondo del vallone ancora per circa un'ora prendendo un po' di quota fino a portarsi sotto la verticale del col de la roche Faurio.
Il canale e' diviso in tre parti: la prima parte (quella bassa) e' percorribile con il canale di sinistra (incassato, poco inclinato) oppure con il canale di destra (piu' ampio, leggermente piu' dritto e con l'uscita piu' verticale).
Attenzione: il canale di sinistra se non perfettamente innevato presenta blocchi di difficile superamento.
Entrambe le soluzioni portano al pendio intermedio che si supera puntando alla terminale soprastante. Il pendio, inizialmente poco pendente e salibile con lunghe diagonali diventa sempre piu' ripido fino all'imbocco dell'ultima sezione.
Quindi superare la terminale, tenendosi in genere a sinistra, e salire l'ampio canale fino a uscire sul colle.
Pendenze 45 max nelle prime due sezioni, 50 nell'ultima.

Discesa: la discesa e' da inventare poiche' si sale da Villar d'Arene e si scende in genere a Pre Madame Carle.
Le soluzioni sono :
- Prevedere due macchine
- Dal colle scendere al rif. des Ecrins (1h) salire al colle Emil Pic, traversare a destra fino a prendere la normale del Pic Neige de Cordier verso Villar d'Arene (PD+, canale 45 200m rivolto in pieno Est).
- mezzi pubblici da l'Argentiere a Villar d'Arene