I Torre del Sella Via Schober/Kleisl (Rossi)

difficoltà: 6a / 5c obbl / A0
esposizione arrampicata: Sud

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: glaces_82
ultima revisione: 17/06/13

località partenza: Passo Sella (Canazei , TN )

punti appoggio: Vari rifugi e ristoranti in zona

bibliografia: Relazione tratta dal sito: www.sassbaloss.com

accesso:
Raggiungere in macchina il Passo Sella e parcheggiare nei pressi dell'hotel Maria Flora.
Poco prima dell'hotel (salendo da Canazei) in prossimità della fermata dell'autobus (palina) parte il sentiero che dolcemente sale in direzione delle Torri e del Piz Ciavazes. Oltrepassata la "Locomotiva" costeggiare la parete sud-ovest della Prima Torre sino a giungere ad una rientranza delimitata a destra e a sinistra da due pilastri. La nostra via attacca sulla sinistra (viso a monte) sotto la verticale di un evidente diedro (dove corre la via Tissi).

note tecniche:
Portare friends fino al 3 bd e cordini

descrizione itinerario:
1° tiro:
salire le rocce rotte portandosi nella gialla fessura verticale che corre a sinistra del diedro. La fessura al suo termine si congiunge al sopracitato diedro che si segue per pochi metri sino a quando è possibile traversare a destra lungo una cengetta raggiungendo così la sosta (2 spit+3 chiodi+1 clessidra con cordone). 45 Mt., IV°, V°, IV°-, 1 clessidra con cordone, 1 chiodo.

2° tiro:
traversare verso destra lungo la cengetta per poi alzarsi lungo un'entusiasmante placca verticale. Al suo termine obliquare leggermente a destra indi sostare (2 fittoni con anello). 25 Mt., IV°, VI°-, 5 chiodi, 1 sosta intermedia(2 fittoni+1 chiodo).

3° tiro:
alzarsi un metro, traversare brevemente a destra e continuare in verticale superando una fessura oltre la quale si obliqua leggermente a destra fino alla sosta (2 fittoni con anello) posta sotto una grande lama. 30 Mt., IV°+, III°, 1 chiodo.

4° tiro:
salire la lama sino al suo termine. Poi il successivo muretto giallo leggermente strapiombante obliquando a sinistra ed infine seguire una fessura leggermente obliqua verso destra sino al suo termine dove si sosta (2 fittoni con anello) su di un pulpitino.
30 Mt., V°, IV°, 1 masso incastrato con cordone, 2 chiodi.

5° tiro:
superare il muro e successivamente traversare a sinistra in direzione del diedro. Salirlo e poco prima del suo termine uscire a sinistra traversando sino alla comoda terrazza dove si trova la sosta (2 fittoni con anello).
30 Mt., VI°- oppure A0, V°, IV°, II°, 5 chiodi di cui uno con cordino, 1 friend incastrato.

6° tiro:
obliquare a destra sin sotto ad un tettino. Salire la fessura alla sua destra e traversare a sinistra sino a raggiungere una fessura obliqua verso destra. Seguirla sino alla cengia, situata pochi metri sotto la vetta, dove si sosta (2 fittoni con anello).
30 Mt., IV°, IV°+, IV°-, 2 chiodi.

Da qui per facili rocce verso sinistra (viso a monte) si raggiunge la vetta oppure si inizia direttamente la discesa verso destra.