Castellazzo (Monte) Campa-Cucco

difficoltà: BC / BC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
dislivello salita totale (m): 1000
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: baloo
ultima revisione: 05/06/13

località partenza: Albisola Marina (Albissola Marina , SV )

punti appoggio: Albisola Marina, Savona

note tecniche:
Nessuna difficoltà ... discesa su sentieri puliti e lisci , tecnici ma facili.

descrizione itinerario:
Partenza da Albisola Marina località Monte sull’Aurelia .Ci si inerpica subito su asfalto con decisa pendenza percorrendo Via Filippo Gentile e poi Via Turriggia che in corrispondenza di un segnale di divieto con catena diventa da asfaltata che era , progressivamente un sentiero asfaltato sempre più stretto .Il sentiero si stringe e diventa bellissimo passando all’ombra di pini ed ogni sorta di alberi in un profumo incredibile , ci si immerge in un mare di ginestre finchè si sbuca sulla Via Ranco asfaltata che si segue in salita.
PRIMA OPZIONE : continuando dritto la strada da asfaltata diventa uno stupendo sterrato praticamente in leggera e agevole salita in un bellissimo ambiente e di qui ci si apre poi passando dai vari bricchi …nella vallata profonda che prosegue col Bric Parcin e poi il Bric Crovaro fino ad arrivare al Monte Castellazzo intorno al quale si può percorrere un bell’anello.Dal Bric Parcin si può scendere su ottimo sentiero fino alla Via Marmorassi e poi giù fino a Savona (quartiere Lavagnola)e poi sull’Aurelia si ritorna all’auto ad Albisola Marina
SECONDA OPZIONE:Appena prima che finisca l’asfalto della Via Rancoci si butta a destra nel bosco su spettacolare sentiero tutto ciclabile e divertente (segni e frecce su asfalto con scritta “ritorno MTB”)che scende fino ad Albisola Marittima
TERZA OPZIONE : ad un certo punto della discesa del sentiero della seconda opzione , a circa quota 200 si risale decisamente a sinistra ritornando sulla via Ranchi in modo da sfruttare in un unico giro sia questa bellissima discesa che quella dal Bric Parcin che arriva a Savona