Fauniera (Cima) da Santuario di San Magno per il Vallone Parvo

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1761
quota vetta/quota massima (m): 2515
dislivello totale (m): 754

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: robertoar
ultima revisione: 02/06/13

località partenza: Santuario di San Magno (Castelmagno , CN )

accesso:
Risalire tutta la Valle Grana fino oltre Chiappi, raggiungendo il Santuario di San Magno, 1761 m. In primavera si può proseguire su carrozzabile stretta e asfaltata fino a poco oltre il Santuario (attenzione a possibili valanghe e frane dai pendii sulla destra).

note tecniche:
La Cima Fauniera è già stata descritta su Gulliver, con salita dal rifugio Trofarello. Per la discesa si parla vagamente di un "vallone tra Fauniera e Parvo". Poichè per la discesa ci sono due o tre possibilità, è forse meglio descrivere con precisione la salita ( e discesa) dal vallone Parvo, che fra l'altro si svolge in un ambiente bellissimo e severo. Neve sicura, meglio tra marzo e aprile.

descrizione itinerario:
Dal Santuario continuare lungo la strada del Colle di Esischie, sulla destra (salendo) della valle. La traccia, verso i 1900 m, passa sulla sinistra di un torrentello e poco sopra, alle baite Parvo, 1958 m, torna sulla destra. Non passare questo ponte, ma restare sulla sponda sinistra del torrente. Subito dopo aver superato l'ampia e imponente parete della Rocca Parvo, si vede sulla sinistra un ripido valloncello, il vallone Parvo: risalirlo fino al pianoro-conca a 2200 m circa. Qui svoltare lievemente a destra (sud ovest), puntando a un sostenuto e stretto valloncello non molto evidente, che porta alla lieve insellatura tra la Punta Parvo a sinistra e la Cima Fauniera a destra (Passo Fauniera, 2372 m). Svoltare a destra e risalire gli ampi e sostenuti pendii finali fino alla piatta sommità della Cima Fauniera.