Lou Poli Fai coum la ratamuza

difficoltà: 5c / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud
sviluppo arrampicata (m): 195

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura
vodafone : 20% di copertura
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: péiro
ultima revisione: 12/05/13

località partenza: Bessé (Bobbio Pellice , TO )

punti appoggio: Rifugio degli Invincibili

bibliografia: www.rifugioinvincibili.it

accesso:
Raggiungere il rifugio degli Invincibili (www.rifugioinvincibili.it): la via più breve e comoda passa dalla frazione Bessè, poco oltre vi è un evidente parcheggio,da cui si prosegue per alcune decine di metri fin dove termina la strada asfaltata e iniziano i segnavia bianco-rossi per sentiero (35 min) o strada sterrata (50 min)
Dal rifugio salire per la strada di Pra la Coumba per 300m. Giunti al primo tornante prendere la pista a sx in leggera discesa, direzione Barma d'Aout segnavia bianco-rosso.
Con percorso pianeggiante attraversare un bel bosco di faggi interrotto da un piccolo corso d'acqua al limitare del quale si gode di ottima vista sui tre salti che costituiscono la parete; seguire l'evidente sentiero che attraversa un secondo corso d'acqua e giungere così ai piedi del caratteristico "dito" (alla base sono stati attrezzati alcuni monotiri).
Lasciato a sinistra il sentiero principale, salire costeggiando la parete fino all'attacco della via sullo spigolo (ciò la differenzia dai monotiri)

note tecniche:
Via di difficoltà contenute (5c max) e ben chiodata con fix da 10mm.
Nuts e friends non necessari, utili 10 rinvii e cordini per collegare i fix di sosta.
Per la discesa dalla sosta 9 una doppia da 50m o due da 30m sul versante ovest, poi per sentiero tornare all'attacco.
Particolarmente eleganti i 2 tiri sul “Dè p'chit”, il primo torrione.

descrizione itinerario:
L1: 5b, 4c 20m muro verticale con buone prese, poi placca; sosta ai piedi dello spigolo
L2: 5a, 4c 25m a sinistra dello spigolo, sosta sulla sommità del “Dè p'chit”
L3: 3b 20m piccolo dente, situato tra 2 tratti facili in discesa
L4: 5a 20m si superano due muri
L5: 5b 25m partenza delicata, poi più facile
L6: 2a 20m breve tiro di trasferimento a sx della sosta
L7: 5b 25m bella placca con piccole fessure
L8: 4a, 2a 20m si sale con buoni appigli fin sotto al tetto, poi si traversa a sx (facile)
L9: 5c, 4b 20m muro verticale con grandi buchi a sx della sosta, poi più facile



altre annotazioni:
S.Paschetto (attrezzatura via) con M.Avalis e D.Castagno, ottobre 2008