Aver (Becca d') e Cima Longhede da Plan Proriond per il Col d'Aver

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero n.11
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1818
quota vetta/quota massima (m): 2469
dislivello salita totale (m): 695

copertura rete mobile
vodafone : 90% di copertura
tim : 100% di copertura

contributors: Andrea72
ultima revisione: 10/10/10

località partenza: Plan Proriond (Torgnon , AO )

cartografia: IGC n° 5 - Cervino - Mattehorn e Monte Rosa

note tecniche:
Accesso: da Torgnon seguire la strada che porta a Septumian e proseguire fino alla conca erbosa dove si trova una cappella.

descrizione itinerario:
Seguire la stradina che passando nei pressi della cappella porta alla baita, dove inizia il sentiero che passa nel bosco e raggiunge una pista.
Mantenendosi sul lato sx si raggiunge una sterrata che sale verso sx: seguirla fino al tornante dove si prende il sentiero che sale nel bosco e passando sotto la parete E della Becca d'Aver, raggiunge il Colle d'Aver (2330 m).
Proseguire sul sentiero puntando alle baite sovrastanti raggiungendo quindi la Cappella della Madonna della Neve. Continuare verso la vicina cresta S-O che si rimonta fino alla croce di vetta della Becca d'Aver.
Scendere seguendo fedelmente la traccia che si mantiene sulla cresta S-O e per un ultimo tratto più ripido raggiungere la Cima Longhede.
Discesa: ripercorrere la cresta di salita fino al punto in cui si stacca un sentiero che passando tra i paravalanghe raggiunge le baite sopra il Colle d'Aver, dove ci si ricongiunge all'itinerario di salita.

VARIANTE:
è possibile, al ritorno, percorrere lo stretto e scosceso sentiero (direzione N, EE, non segnato sulla cartina), che dalla Becca d'Aver conduce, interamente su cresta, con ottima visuale sia sul vallone di Saint Barthélemy che sulla Valtournenche, al Col Fenetre (m. 2.308), dal quale un ombroso sentiero conduce rapidamente alla conca erbosa da cui si è partiti.