Monviso Canalone E/SE del Lago Grande di Viso

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: III / 5.3 / E4   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1720
quota vetta/quota massima (m): 3841
dislivello totale (m): 2121

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mariomonaco
ultima revisione: 26/04/13

località partenza: Pian della Regina (Crissolo , CN )

punti appoggio: Albergo e posto tappa a Pian della Regina

bibliografia: Ripido, di Enzo Cardonatti - Voglia di Ripido, di Igor Napoli

note tecniche:
Presenta 4 strozzature come risalti di roccia o ghiaccio, il 3° e 4° sono verticali o leggermente strapiombanti a seconda delle condizioni del ghiaccio e da passare senza sci, caratteristico è il 4° ed ultimo risalto, con un ciclopico masso incastrato a sbarrare la via, visibile dai pressi del rifugio Quintino Sella. Come percorso sciistico si considera, nella parte alta, il ramo di sinistra per chi sale e che poco sotto quota 3600 esce sulla cresta sud est (il canale come percorso alpinistico vero e proprio conduce al “passaggio della est” ma pare non sciabile per salti rocciosi che toglierebbero continuità).

descrizione itinerario:
Per l'accesso, da Pian Regina seguire l'itinerario che porta al colle dei Viso e risalire l'evidente conoide in comune con il canale Barracco.
In sci si parte dalla vetta del Viso e si scende tenendo la propria sinistra verso est sino a valicare dentro il canalone poco sotto quota 3600 m, molto ripido (possibile cornice) nella prima parte. E’ necessario avere uno spezzone di corda ed un minimo di "ferramenta" da usare eventualmente ai risalti di roccia-ghiaccio. Precisazione: ho dato un valore numerico di difficoltà sciistica 5.3, ma tenere presente che la difficoltà è simile al canale nord Coolidge e comunque più elevata del percorso sciistico in parete sud. Per la salita o discesa di questo canalone bisogna considerare gli elevati pericoli oggettivi (il canalone funge da collettore per il lato sud est) ed andare con condizioni di neve stabili e basse temperature.

altre annotazioni:
Dalla pianura di Saluzzo e Savigliano brilla nel mattino ai primi raggi di sole, è il canalone che fiancheggia la cresta est, incassato tra questa e le pareti orientali di punta Sella e Tuckett.