Sirente (Monte) - Cima dell' Aquila per la via a sx dello Sperone di Mezzo

L'itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1150
quota vetta/quota massima (m): 2236
dislivello totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 26/04/13

località partenza: Fonte dell'Acqua (Secinaro , AQ )

bibliografia: Cristyano Iurisci- Ghiaccio d'Appennino

note tecniche:
Stupendo itinerario innovativo che conduce alla cima dell'Aquila dello Sperone di Mezzo per una via alpinistica.
Discesa tutta sci ai piedi lungo lo Sperone versante Lupara per poi tornare alla base del Maiori.

descrizione itinerario:
dallo chalet raggiungere a piedi l'attacco del Maiori.
Risalire il Maiori per 1/3 per poi traversare in diagonale a sx verso l'evidente canale d'attacco che si apre tra due importanti costole rocciose che provengono dalla Punta Rossa e cima L'Aquila.
Il Canalino Nord della Punta Rossa (Via Marcheggiani-Risi) è risalibile per 1/3 con gli sci ai piedi (inclinazione costante 45-50° per 100m), poi inizia la parte superiore stretta e ripida.
Con gli sci sullo zaino si superano in successione tre salti coperti da neve, con inclinazione fino a 65° (qualche crepaccetto). Si continua sulla verticale,ignorando la biforcazione a sx,e si esce sulla forchetta posta tra le pareti rocciose delle due punte. Si prosegue sulla dx per il crinale che sale a Cima l'Aquila (2236 m.)

Discesa:
sci ai piedi dalla vetta in direzione Nord-Est (versante Lupara) per articolati canalini. Si supera una strettoia molto ripida e si continua per canali più ampi. Dove il canale si allarga in una specie di altopiano, si taglia a sx per seguire altri canali articolati che,ora con direzione Nord e poi Nord-Ovest, riconducono alla base del Maiori

altre annotazioni:
Itinerario alpinistico salito da G.Guzzardi, E.Paolini, L.Balassone il 4 gennaio 1989