Corvo (Monte) salita Conca Capovelle;discesa Cresta Nord-Est Malecupo

L'itinerario

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1033
quota vetta/quota massima (m): 2623
dislivello totale (m): 1600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 22/04/13

località partenza: Intermesoli (Presa Enel q.1033) (Fano Adriano , TE )

cartografia: Carta Gran Sasso CAI AQ

accesso:
Salita per la Forestale da Intermesoli.A quota 1033 l'auto deve fermarsi perchè il ponticello è crollato.

note tecniche:
Itinerario impegnativo,da percorrere obbligatoriamente con condizioni sicure di neve (neve trasformata e non ghiacciata).

descrizione itinerario:
Dalle prese ENEL,superato il torrente,si segue la forestale nel bosco.A q. 1100 si arriva in località Piana Grande.Si continua per sentiero e a q.1400 circa si fuoriesce dal bosco e ci si trova all'inizio del Brecciarone. Si raggiunge la piatta valle del Venacquaro a q.1800 circa.Da lì a dx direzione Sud-Ovest per risalire la ripida Conca Capovelle fino alla cresta delle Renare (q.2480).Si sale poi lungo la cresta Est del Corvo lungo la via normale (sentiero 1C),per un breve tratto senza sci, per poi riutilizzarli più in alto fino in vetta (q.2623).
Discesa dalla vetta lungo la cresta Nord-Est del Malecupo (con alcuni tratti molto stretti e molto ripidi su entrambi i versanti) fino a raggiungere una sella a q.2181 circa.Da qui a dx direzione est per un largo e sostenuto canale,che occorre lasciare a q. 1600 circa,per trasferirsi a sx in un canalino parallelo (canale di Fonte Gelata).Tramite questo ed il canale di Fonte Gelata si raggiunge infine il Brecciarone,ritrovando la via di salita.