Leone (Monte) dal Passo del Sempione

difficoltà: BRA / PD-   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2005
quota vetta/quota massima (m): 3554
dislivello totale (m): 1700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
altri : 20% di copertura

contributors: dani65nord
ultima revisione: 19/04/13

località partenza: Ospizio del Sempione (Simplon , Brig )

note tecniche:
Itinerario non difficile, ma molto lungo e faticoso, al ritorno è veramente interminabile la risalita del ghiacciaio di Alpje.

descrizione itinerario:
Dall´Ospizio del Sempione si segue inizialmente la stradina che porta a Rotels, sino ad un bivio dove si segue il sentiero sulla destra, in direzione di un traliccio dell´alta tensione. Passato il traliccio, si punta ad un grosso masso squadrato sotto la cresta Nord-Ovest dell'Hubschorn a quota 2400 m.
Dalla base della cresta scendere leggermente ed entrare nel vallone che scende dal ghiacciaio di Homattu. Risalirlo per intero con direzione Sud-Est tenendosi a debita distanza dalla parete Nord-est dell'Hubschorn, così da arrivare al ghiacciaio.
Raggiunto l´Homattugletscher, lo si sale preferibilmente sulla sinistra. Per facili pendii che divengono via via più ripidi, si raggiunge la spianata nevosa del Breithorn Pass 3355 m, dal quale è possibile vedere la cima del Monte Leone sinora nascosta.
Dal colle si devono perdere circa 100 metri di dislivello dirigendosi verso nord-est sull'ampio ghiacciaio di Alpje: al ritorno questo è un tratto estremamente faticoso se non estenuante.
Giunti in prossimità di un evidente intaglio sulla cresta Sud si lasciano le ciaspole e, calzati i ramponi, si risale il breve pendio che porta sulla cresta.
La cresta non presenta particolari difficoltà, ma va comunque percorsa con la massima attenzione vista la notevole esposizione sul versante nord.