Campanili (Rocca dei) Chiaro di Luna

difficoltà: 6c :: 6b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 190
dislivello avvicinamento (m): 850

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura

contributors: Liviell
ultima revisione: 15/04/13

località partenza: Viozene (Ormea , CN )

punti appoggio: Rifugio Mongioie

accesso:
Dal parcheggio di Viozene (dove si lascia l'auto) prendere la stradina in mezzo alle case e poi il sentiero per il Rifugio Mongioie (35 min). Dal Rifugio la parete è ben evidente e sembra "solo li" ...prego accomodarsi. Bella serie di pratoni via via più ripidi che con una bella ora abbondante portano alla base....con lingua a strascico.
L'attacco della parete si trova una decina di mt. a dx del fessurone. E' la seconda via a dx di quest'ultimo. Spit nuovi.

note tecniche:
Via aperta da E. Gallizio, A. Siri, M. Angeloni, 89'. Recentemente richiodata.

Lo stile di chiodatura su questa via non è "alla Motto" ma bisogna comunque andare, di azzerabile non si vede nulla.

descrizione itinerario:
L1: Placca appoggiata nella prima parte, via via più verticale nella seconda, passo ostico a metà tiro. 6a+
L2: Tiro da antologia, molto duro e tecnico. Ingresso ostico verso sx poi più scalabile ma ancora un passo duro verso la fine. Roccia da urlo!! 6c
L3: Bel tiro su muro praticamente verticale, anche questo molto tecnico soprattutto nella prima parte. Verso la fine traversare decisamente a sx per arrivare in sosta. 6b+
L4: Altro bellissimo tiro, più facile e spittato un pò più lungo, su un muro lavorato a rigole, vaschette e intrusioni di rocce quarzitiche (?). Da metà tiro traversare a dx e superare uno spigolo, sosta poco sopra. 6a/6a+
L5: Muro a risalti lungo la sponda dx di un lungo diedro. Bel tiro anche questo. Attenzione!! Verso la fine del tiro, sulla sinistra nel diedro, c'è un blocco enorme completamente "sospeso"...da non toccare!! 5b
L6: Tiro facile su roccia più rotta. 5°

Discesa in doppia.