Val Febbraro (Val) Oltre il nido c'è di più

difficoltà: II / 4+   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1750
sviluppo cascata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: guidochiarle
ultima revisione: 08/04/13

località partenza: Mottaletta (Madesimo , SO )

punti appoggio: Isola - Madesimo - Campodolcino(SO)

accesso:
Chiavenna, Campodolcino, Isola, fraz. Mottaletta, parcheggio della val Febbraro.
Lasciata l'auto prendere la stradina della val Febbraro sino alla fraz. Ca' Raseri dove si oltrepassa il ponte e si segue per mulattiera la dx orografica della valle con percorso pressochè pianeggiante sino a raggiungere e oltrepassare il ponte dopo il Salto del nido. Dopo il ponte seguire il lato sx orografico del torrente per 50mt,guadare alla meglio il torrente e risalire il ripido pendio in vista del primo e secondo tiro della cascata. Circa 1 ora e 30 dalla macchina a seconda dell'innevamento e della presenza della traccia.

note tecniche:
Materiale standard da cascata.

descrizione itinerario:
1°tiro: bel salto di circa 20mt con bella candela intensa sulla sx o muro più abbordabile sulla dx che sfociano in un facile pendio ghiacciato di altri 20mt sino alla base del tiro successivo. Sosta su abalakov.(40mt)
2° tiro: gran bel muro scalabile di 45mt a 80° con breve salto a 90° ed uscita su neve(55mt). Sosta a sinistra su piante.
3° tiro: simpatica e facile goulotte di 60mt che porta ad un pendio innevato da risalire per altri 90mt sino al salto finale che appare sulla sx. Sosta su alberelli sulla sx.
4° tiro: bel salto di circa 40 mt. con splendida ed esile candela di 20 mt. a 90°/85° sulla sx o muro meno intenso sulla dx. Sosta su pino di fronte all'uscita.
Doppie lungo la via di salita con la prima su pino attrezzato con cordino a sx dell'uscita.