Motta Grande per il versante Sud Est

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1880
quota vetta/quota massima (m): 2710
dislivello totale (m): 830

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: il.bruno
ultima revisione: 03/04/13

località partenza: Arnoga (Livigno , SO )

accesso:
Poche decine di metri oltre il tornante di Arnoga, di fronte all'albergo Viola si prende a sinistra una brevissima stradina che conduce ad un parcheggio.
Si può partire anche più oltre da vari punti lungo la strada del Foscagno nelle successive centinaia di metri.

note tecniche:
Percorso abbastanza breve e di semplice sviluppo, ma che permette una bella sciata con bella neve.
Bel panorama sulle montagne dell'Alta Valtellina e visione a volo d'uccello sull'itinerario per il Forcellina lungo la Vallaccia Corta.

descrizione itinerario:
Oltre il parcheggio, la stradina risale il brevo bosco fino ad un ampio prato con baite, che si risale fino al limite superiore, dove si entra nuovamente nel bosco che si risale tendendo a destra. Giunti in una radura alla base di un canalino tra due scarpate, si risale per una rampa a lato della scarpata di destra per un tratto ripido, fino a uscire a sinistra al limite superiore del bosco su ampi dossi.
Si lascia a sinistra l'ampia valle in fondo alla quale si intravede la piramide del Monte Foscagno e si risale il dossone poco marcato direttamente sopra, direttamente o eventualmente sulla sua destra ricongiungendosi negli ultimi 200 metri all'itinerario proveniente dal versante nord est.
Giunti sul pianoro poco sotto la cima si sceglie la sommità preferita tra le varie tutte pressochè della stessa quota.
Discesa per la via di salita con possibili varianti dirette per l'ampio pendio più a ovest del dossone della cima.