Azaria (Piano d') da Campiglia

difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 1350
quota vetta/quota massima (m): 1651
dislivello totale (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: fabrygeo80
ultima revisione: 05/03/13

località partenza: Campiglia Soana (Valprato Soana , TO )

accesso:
Accesso stradale: Torino, Rivarolo, Cuorgnè, Pont Canavese, di qui sulla SP47 fino a Valprato Soana da cui si raggiunge Campiglia.

descrizione itinerario:
Dal piccolo paese di Campiglia si segue la strada sterrata innevata che passa vicino ad un parco giochi per bambini, dopo una curva lasciando una piccola diramazione a sinistra si continua a destra sul percorso Azaria-Barmaion, si attraversa un ponticello ed ora la strada sale un po’ più ripida, si nota a sinistra una bella cascata normalmente ghiacciata, dopo alcuni tornanti si lascia a destra la diramazione per il santuario di San besso la salita diminuisce un poco e si entra nel bel pianoro dell’Azaria vicino alle grange del Randonero.
Si prosegue su un lungo rettilineo che termina alla grande baita isolata di Azaria Piccola, dall’altra parte del torrente si nota la piccola chiesetta di San Giovanni che si raggiunge attraversando il ponte in legno.
Si ritorna al percorso principale e si prosegue fino a vedere più in alto le grange del Barmaion raggiungibili con breve e ripida salita.
Andare oltre diventa rischioso per le valanghe che potremo già anche vedere in questa parte del percorso.
Il ritorno può essere effettuato sull’altro lato del torrente attraversando una bella pineta e provando così a muoversi in un bel bosco innevato ritornando poi nei pressi delle grange Randolera e ripetendo a ritroso il percorso di salita fino a Campiglia.