Balmahorn dalla Zwischbergental

L'itinerario

difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1330
quota vetta/quota massima (m): 2870
dislivello totale (m): 1540

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 09/02/13

cartografia: CNS 284S Mischabel 1:50000 - CNS 274S Visp 1:50000

descrizione itinerario:
Il percorso sci alpinistico al Balmahorn dalla Zwischbergental ricalca pressapoco quello escursionistico già relazionato su Gulliver (gulliver.it/itinerario/56228/).
L’unica variante (non obbligatoria) è quella di percorrere integralmente tutto il canale che collega la piana di Bidemji ai soprastanti pascoli della Balma.
Il canale non supera mai i 40°, eccetto l’uscita finale, dove per un breve tratto (20-30mt) s’impenna intorno ai 50, ma con poca neve è facile trovarsi a contatto con il fondo ghiacciato.
Usciti dal canale il pendio si apre notevolmente e, puntando alla dorsale a dx, senza più evidenti difficoltà, si raggiunge il ripido tratto (lame indispensabili) che porta al pianoro di Corbetsch (mt 2722) ai piedi della doppia cima del Balmahorn.
La maggiore (mt 2870), quella subito a destra del Passo Balmalucke, per la sua conformazione pietrosa è spesso priva di neve, mentre la minore (mt 2864), quella più tondeggiante, si presta meglio a essere raggiunta sci ai piedi.
Grandioso panorama sul trittico Weissmies, Lagginhorn e Fletschhorn, ma anche su Pizzo Andolla e
Monte Leone.