Cormoney (Alpe) da Hone per Pourcil

sentiero tipo,n°,segnavia: ampi sentieri, n.5 e n5A
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 375
quota vetta/quota massima (m): 1528
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 04/02/13

località partenza: Hone (Hone , AO )

cartografia: Carta della Valle Dora Baltea Canavesana n.2 - 1:20000 ed:MUedizioni

note tecniche:
L’escursione raggiunge Cormoney, posizionata su una ampia raduna in falsopiano, passando da Pourcil e Grangettes. Lungo il percorso, che si sviluppa su ampie mulattiere, vi sono ottimi punti panoramico sul fondovalle.

descrizione itinerario:
Raggiunto Hone, dalla statale della VdA, proseguire in direzione di Champorcher, poco prima del sottopasso dell’autostrada svoltare a sx, passato il ponte, vi è un parcheggio (davanti ai Vigili del fuoco) 375m.
Dalla piazzetta inizia il percorso a bordo del torrente Ayasse su passerella, superata la centrale idroelettrica, sulla sx, inizia l’ampio sentiero n.5-5A con destinazione Cormoney (palina indicatrice).
Di li a poco si attraversano le condotte delle centrale e a quota 730m si trova un primo punto panoramico. Poco dopo (765m) sulla sx (segno rosso a terra) abbandonando, per un piccolo tratto il sentiero, si può raggiunge l’area dove erano presenti delle trincee. Ritornati sul sentiero principale, si sale, si incontra la poderale, si sale ancora sula sx sino all’ampio muraglione della sterrata (850m); qui il sentiero n. 5A svolta a sx e raggiunge Pourcil: mentre, poco sotto, il n.5 prosegue per Cormoney.
Svolto a sx, sul n.5A si raggiunge la bella borgata di Pourcil (965m), dove oltre alla chiesetta (recentemente ristrutturata, così come alcune altre case), si trovano ancora angoli e strutture originali.
Si sale dal frontale della chiesetta (abbandonando il sentiero n.5A, che a sx raggiunge Servaz ed eventualmente Cormoney) per salire all’ultima baita e proseguire sul sentiero, che tende a dx; di li a poco si incontra il sentiero n.5.
Salendo, sx, si raggiunge Grangettes (posto poco a dx del sentiero, mentre sulla sx vi è un ottimo punto panoramico) e le successive baite di Fontane inf. (dove occorre trascurare il sentiero che a sx scende a Servaz) per raggiungere di li a poco Cormoney (1528m).

Il rientro, offre alcune opportunità: la prima, rientrando per il sentiero di salita (n.5) sino a Grangettes. Al bivio sottostante proseguire a sx sul n.5 sino allo sterrato, riprendere il percorso di salita sino a rientrare su Hone. La seconda, da Cormoney, ragiunto Fontane inf. svoltare a dx seguire il sentiero n.5A che passa da Servaz e raggiunge Pourcil, dove si riprende il percorso di salita sino a rientrare su Hone.

Volendo, salendo, poco prima di Grangettes (1117m) sulla dx (in prossimità di una pietra con segnavia) si inoltra (per una decina di minuti) il sentiero che raggiunge l’interessante nodo idrico di scambio tra il canale e le condutture della Centrale idroelettrica.