Tsanteleina (Punta) Parete Nord da Thumel

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 2285
quota vetta (m): 3601
dislivello complessivo (m): 1316

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 0% di copertura

contributors: steocasag
ultima revisione: 30/06/10

località partenza: Thumel (Rhêmes-Notre-Dame , AO )

punti appoggio: Rifugio Benevolo 2285 m

cartografia: Cai-Tci Alpi Graie Centrali

bibliografia: Cai-Tci Alpi Graie Centrali

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Thumel (1879m ) raggiungere il Rif. Benevolo lungo il sentiero segnato con il n.13 ( circa 1h30min dal parcheggio ).
Dal rifugio dirigersi a dx, superare il torrente su due ponticelli e seguire il sentiero che conduce agli alpeggi di Soches (2313m) proseguire fino al bivio a quota 2420m (palina ), dove ci si dirige a sin, in direzione del Truc Sant'Elena e del ghiacciaio della Tsanteleina.
Risalirlo, costeggiando l'imponente parete E della Granta Parei, prestando attenzione ai grossi crepacci e alle possibili cadute di pietre dalla parete, fino a raggiungere il ghiacciaio di Soches, dove la parete volge ad ovest. Proseguire e pervenire all'evidente intaglio del colle della Tsanteleina (3154m), a cui si arriva salendo un risalto di roccette piuttosto instabili ( circa 3h30min dal rifugio ).
Dal colle spostarsi in piano verso il centro del grande pendio glaciale, che si sale cercando la via più diretta che aggira le evidenti bande rocciose (pendenza media 45°, con tratti a quasi 50° sul finale ), circa 2h dal colle. La discesa si effettua seguendo la cresta di Nord-Nord-Est, costituita da roccette e tratti nevosi, e non è affatto banale. A volte può convenire seguirla per un breve tratto e poi ridiscendere lungo la via di salita.